Photos Exif Editor, l’app per modificare i dati delle immagini su Mac

In un click permette di modificare i dati EXIF, IPTC e XMP per qualsiasi formato di immagine: ecco perché Photos Exif Editor è un’app per Mac indispensabile

Photos Exif Editor, l’app per modificare i dati delle immagini su Mac

Mettere mano sui dati delle immagini non sarà più lo stesso con Photos Exif Editor, un’app per Mac che facilita e permette di automatizzare un’operazione spesso necessaria quanto noiosa.

Questi metadati – ad esempio quelli EXIF – sono una sorta di carta di identità delle singole fotografie: racchiudono diversi dettagli e informazioni quali la fotocamera e l’obiettivo con cui è stata scattata una determinata immagine, i dettagli su apertura, tempo di scatto e sensibilità della pellicola, data e ora di scatto, risoluzione, peso del file, formato, tipologia di messa a fuoco, bilanciamento del bianco, coordinate GPS (se presenti), descrizione, titolo, parole chiave altro ancora.

Photos Exif Editor permette di visualizzare e modificare questi dati, così come quelli IPTC e XMP allegati a ciascuna immagine. Nello specifico permette di eliminarli individualmente o per gruppi di foto selezionate, di creare un backup dei metadati originali e allo stesso tempo di creare degli automatismi per ripetere più volte la stessa modifica, potendo così elaborare migliaia di immagini, anche nei giorni successivi, in un solo click.

Photos Exif Editor, l’app per modificare i dati delle immagini su Mac

L’app supporta praticamente qualsiasi formato d’immagine più comune, compresi i file RAW MOS, CR2, FFF, DNG, NEF, NRW, PEF, SR2, SRF, PSD, JP2, JPEG, JPG, PNG, TIF e TIFF. E’ un vero gioiello per chi elabora fotografie la cui destinazione è la pubblicazione online, consentendo di mantenere ben occultati i dati sensibili (come la posizione e l’autore dello scatto) quando si desidera mantenere tali informazioni private.

Tutto questo al prezzo di un caffè: Photos Exif Editor costa infatti 1,09 euro e si acquista direttamente dal Mac App Store. Per chi è interessato soltanto a visualizzare i metadati e applicare poche modifiche su singole foto, ricordiamo che può farlo utilizzando direttamente l’app Foto di Apple (qui le istruzioni). Se invece lavorate da iPhone e iPad, l’app che potrebbe fare al caso vostro è questa.