fbpx
Home Macity Internet Photoshop per iPad non convince alcuni beta tester, Adobe risponde

Photoshop per iPad non convince alcuni beta tester, Adobe risponde

Photoshop per iPad è stato annunciato esattamente un anno fa in occasione di Adobe Max 2018: per l’occasione sul palco dell’evento Adobe più importante dell’anno era stato invitato anche Phil Schiller di Apple per preannunciare prestazioni e produttività top con gli iPad Pro 2018 introdotti pochi giorni dopo.

Lo sviluppatore ha iniziato a cercare beta tester già a maggio di quest’anno con le prime distribuzioni in prova avvenute in agosto in vista del rilascio al pubblico entro la fine di quest’anno. Ora proprio da alcuni beta tester arrivano lamentele e critiche. Mentre Adobe ha fin da subito presentato l’app per iPad come l’equivalente di Photoshop per Mac, e non una versione mobile super semplificata, secondo alcuni questo non è vero perché mancano numerose funzioni essenziali, utili per i professionisti. Ricordiamo che l’annuncio ha generato grandi aspettative ma anche alcuni dubbi che abbiamo approfondito in questo articolo.

Le critiche sono tutt’altro che all’acqua di rosa e arrivano a definire Photoshop per iPad «Rudimentale». Più precisamente per un tester l’app sembra una versione leggermente migliorata di quella cloud utilizzabile via Internet, molto diversa dal vero Photoshop come invece annunciato da Adobe fin dallo scorso anno.

Adobe Max 2018, presentati Project Gemini e Photoshop CC per iPad

Il giudizio poco lusinghiero non è passato inosservato alla multinazionale di San Jose che ha risposto a stretto giro di posta. Innanzitutto Adobe precisa che nella versione beta di Photoshop per iPad non sono incluse diverse funzioni. La società spiega che lo sviluppo è curato in collaborazione con Apple, una collaborazione che punta senz’altro a ottenere un livello di integrazione, funzionalità e ottimizzazioni superiore ma che per forza di cose richiede tempistiche più lunghe.

Nella risposta ufficiale che arriva da Scott Belsky, chief product officer di Adobe Creative Cloud riportato da Bloomberg, il dirigente aggiunge che la prima versione ufficiale conterrà alcune delle funzioni mancanti, senza indicare però quali, precisando infine che in ogni caso Photoshop per iPad non sarà un duplicato della versione desktop per Mac e Windows.

Adobe Max 2018, presentati Project Gemini e Photoshop CC per iPadQuesto però non è mai stato l’obiettivo dello sviluppatore che non ritiene una mossa saggia rilasciare una prima versione del software contenente tutte e ogni funzione presente in Photoshop dopo oltre 25 anni di sviluppo e miglioramenti. Naturalmente, come avviene per tutti gli altri software e servizi Adobe, lo sviluppatore continuerà a migliorare e introdurre nuove funzioni con i futuri aggiornamenti

Respingendo le critiche Belsky assicura che l’app sarà perfetta per svolgere flussi di lavoro specifici e che gli utenti potranno giudicare loro stessi non appena sarà rilasciata. Nonostante il botta e risposta tra beta tester e Adobe e l’allungamento delle tempistiche, il rilascio al pubblico di Adobe Photoshop per iPad è atteso entro la fine di quest’anno.

Tutti gli articoli relativi ad Adobe sono disponili a partire da questa pagina di Macitynet.

Offerte Speciali

iPhone 11 64 GB al prezzo più basso: 778 euro

iPhone 11 64 GB al prezzo più basso: 778 euro con sconto nel carrello

Su Amazon sconto "flash" su iPhone 11 da 64 GB. Colore nero a solo 778 euro grazie ad un ribasso nel carrello
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,423FansMi piace
95,255FollowerSegui