fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato I preordini HomePod al lancio superano tutti gli speaker smart tranne uno

I preordini HomePod al lancio superano tutti gli speaker smart tranne uno

[banner]…[/banner]

I preordini HomePod al primo giorno di lancio superano tutti gli altri principali speaker smart con una sola eccezione. Secondo le statistiche riportate da NPD Group, che analizza i movimenti dei consumatori in USA presso più rivenditori, il numero di unità di HomePod prenotate nel primo giorno è superiore a quello dei preordini al Day One degli altri speaker intelligenti della concorrenza, ad eccezione di Amazon Echo Dot.

In un ipotetico podio HomePod occupa quindi il secondo posto, superando i preordini si Sonos One e anche di Google Home Max. La società di analisi tuttavia non non ha comunicato il numero esatto di unità preordinate al lancio e non è quindi possibile capire con precisione di quanto le prenotazioni sono state superiori rispetto a quelle della concorrenza nelle prime 24 ore di disponibilità.

preordini HomePod - foto Homepod

Probabilmente un quadro più chiaro sarà disponibile con la prossima presentazione dei risultati trimestrali di Apple, attraverso la variazione delle entrate per la categoria “Altro”, che attualmente comprende i ricavi di Apple TV, Apple Watch, Airpods, iPod, Beats e altri accessori a marchio Apple e che includerà anche quelli di HomePod.

Le previsioni sono comunque rosee: secondo l’analista Gene Munster, HomePod conquisterà il 12% della quota di mercato degli Smart speaker venduti nel 2018, pari cioè a circa 7 milioni di unità vendute nel corso dell’anno.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Su Amazon il MacBook Air M1 con 512 GB SSD scontato quasi al 10%

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac con M1 è in offerta con uno sconto prossimo al 10% su Amazon. Ottimo spazio su SSD e tanta velocità per il nuovo MacBook Air.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui