Home Recensioni Recensione Amazfit Neo: sì, è un Casio con funzioni smart

Recensione Amazfit Neo: sì, è un Casio con funzioni smart

Amazfit è ormai inarrestabile, e da anni propone smartwatch di diverse tipologie, molti dei quali risultano dei veri e propri must buy. L’azienda prova a proporre qualcosa di nuovo, guardando al passato. Amazfit Neo (in vendita a 30 euro), inutile girarci attorno, sembra essere una rivisitazione in chiave moderna dei classici Casio. Non ha un display a colori come il GTS 2 o il GTR 2, ma rimane comunque un fitness tracker ibrido.

L’orologio, come già accennato, si presenta come il più classico degli orologi Casio, con un design retrò. E’ disponibile nelle colorazioni nero e rosso, e propone un quadrante di forma rettangolare, rigorosamente in plastica da 40 mm, molto leggero con i suoi 32 grammi di peso. È abbinato a un cinturino in poliuretano da 20 mm, comodo da indossare, ma non rimovibile.

Recensione Amazfit Neo

L’orologio presenta quattro pulsanti fisici, che consentono di controllare tutte le funzioni del display STN in bianco e nero da 1,2 pollici. In particolare, con i due pulsanti presenti sulla sinistra sarà possibile selezionare le funzioni che offre l’orologio, mentre con quello in alto a sinistra permette di modificare la funzione selezionata, o di spegnere l’orologio se premuto. Il pulsante in basso a sinistra, se premuto accende la retroilluminazione.

Il display è sostanzialmente diviso in tre grandi sezioni. Quella in basso fornisce i dati sull’orario, quella in alto mostra la data e la funzione selezionata, come i passi o il battito cardiaco, mentre una terza sezione circolare mostra la funzione in esecuzione sull’orologio, tramite una piccola icona.

Recensione Amazfit Neo

Il display è dunque molto semplice, ma non per questo poco efficace. Anzi, è ben strutturato per la tipologia di orologio, e fornisce le informazioni essenziali in modo chiaro e veloce. La retroilluminazione è molto forte, e si accende in automatico quando si alza il polso; essendo molto forte, risulta sempre facile vedere l’orario, in qualsiasi condizione di luce esterna, anche sotto il sole diretto.

Recensione Amazfit Neo

Amazfit Neo ha certamente molto meno funzioni rispetto alle sue controparti a colori. Oltre all’orario, mostra i passi effettuati, il PAI, il battito cardiaco, gli orologi nel mondo, la distanza percorsa, le calorie bruciate, il meteo, oltre ad offrire la funzione cronometro, e il monitoraggio del sonno.

Non mancano neppure le notifiche, con tanto di supporto per app native e di terze parti. Ovviamente, l’orologio non permette di leggere in alcun modo il testo delle notifiche in entrata, ma offre una notifica acustico per l’arrivo di un messaggio, oltre a mostrare una piccola icona nella sezione circolare, che informa l’utente di aver ricevuto un messaggio sullo smartphone.

Recensione Amazfit Neo

Le informazioni fornite dall’orologio sono basilari, e anche nell’applicazione non c’è molto su cui intervenire. Non si possono, ovviamente, cambiare watchfaces, così da risultare non personalizzabile. Neo è un orologio basilare, che restituisce le informazioni più immediate, oltre ad essere un orologio con un grande spirito retrò. Non manca neppure una certificazione 5ATM, che permette di indossare l’orologio quando si nuota in piscina.

Inoltre, supporta il PAI di Huami, sistema che utilizza un algoritmo per esaminare la proprie attività settimanali, e restituire un unico punteggio: più ci si avvicina ai 100, più si è in forma.

Recensione Amazfit Neo

L’orologio consente anche di monitorare il sonno, e in questo il peso davvero piuma lo rende adatto per indossarlo anche a letto. In questo senso l’orologio terrà traccia delle fasi del sonno profondo e leggero e del tempo in cui si è svegli.

Tramite app è possibile anche vedere la frequenza cardiaca durante il sonno, anche se non viene registrato il sonno REM, quindi non si tratta di un tracciamento dettagliato, come gli orologi GTS/R di Fitbit o Amazfit. In ogni caso, l’utente otterrà un punteggio del sonno e una ripartizione delle fasi del sonno in percentuale.

Recensione Amazfit Neo: sì, è un Casio con funzioni smart
L’app è sempre Zepp, e raggruppa tutti i dati registrati dall’orologio

Amazfit Neo, dunque, fornisce informazioni base, ma il grado di precisione con cui lo fa è assolutamente lodevole. Dal punto di vista della precisione, l’orologio svolge un lavoro alquanto affidabile.

Durante le nostre prove ha fornite risultati assolutamente verosimili, sia per quanto riguarda i passi e la distanza percorsa, sia per quanto riguarda il battito cardiaco. Anche il monitoraggio del sonno è risultato preciso, con dati molto simili, se non identici a quelli di altri tracker di riferimento.

Recensione Amazfit Neo

L’unica precisazione da fare riguarda i battiti. E’ vero che la frequenza cardiaca a riposo viene registrata in maniera corretta, precisa e puntuale, ma quando si è in attività fisica, le letture sembrano un po’ perdere di puntualità e precisione. L’orologio sembra soffrire, dunque, gli eccessivi movimenti.

Altro plauso, ovviamente, è da fare all’autonomia. Senza uno schermo a colori, e altri sensori che gravano costantemente sulla batteria, è possibile arrivare praticamente ad un mese di autonomia. Fortunatamente, dato che il sistema di ricarica con basetta non magnetica non risulta estremamente comodo.

Conclusioni

Amazfit Neo non è lo smartwatch con più funzioni sul mercato. Anzi, tutt’altro. E’ un orologio assolutamente basilare, che però riesce a fornire numerosi dati relativi, combinandoli in una interfaccia retrò davvero interessante e ben fatta.

Non sarà il vostro miglior compagni per gli allenamenti, ma se siete dei fanatici dei Casio, è un acquisto praticamente obbligato, perché unisce il fascino di un’era passata alle funzioni tipiche di un odierno fitness watch. Il prezzo, poi, lo rende davvero appetibile. A meno di 30 euro è il regalo perfetto per tutti.

PRO

  • Estetica vintage
  • Ben assemblato
  • Display sempre leggibile
  • Autonomia
  • Precisione nei conteggi…
  • 5ATM
  • Always On

CONTRO

  • …tranne che il battito quando si è in movimento
  • niente vibrazione
  • cinturino non intercambiabile

Prezzo e disponibilità

Amazfit Neo si acquista a questo indirizzo nelle varianti rosso, verde e nero, a circa 30 euro.

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,965FollowerSegui