Home CasaVerdeSmart Netatmo festeggia 10 anni e ci mostra presente e futuro della smart...

Netatmo festeggia 10 anni e ci mostra presente e futuro della smart home

Macitynet ha incontrato Fred Potter, CEO Netamo e a capo del progetto Eliot di Legrand B-Ticino per uno sguardo alla storia di una azienda che in 10 anni si è trasformata da una startup al cuore pulsante della domotica wireless di un grande gruppo industriale.

Nell’incontro virtuale Netatmo non solo ha riassunto la storia di due lustri della domotica “democratica” ma ci ha mostrato interessanti dati su come viene percepita la smart home oggi in Italia. quale è stato il comportamento degli utenti nei mesi della pandemia e cosa ci riserva il futuro della smart home secondo Netatmo.

Netatmo festeggia 10 anni e ci mostra presente e futuro della smart home

La storia di Netatmo

E’ iniziata 10 anni e chi scrive ne è stato un testimone diretto con le primissime apparizioni agli eventi internazionali e alla presentazione della stazione meteo smart da cui l’azienda prende praticamente il nome e un legame tra il web e l’ambiente iscritto nel proprio DNA.

L’evoluzione è riassunta praticamente in queste due Timeline che riassumono i periodi prima e dopo l’acquisizione di Netatmo da parte di Legrand e mostrano come l’intento dll’azienda sia sempre quello di creare oggetti sempre più intelligenti, dal design originale e dalla capacità di integrazione con altri dispositivi e altri brand.

Netatmo festeggia 10 anni e ci mostra presente e futuro della smart home

Il trend continua anche in seguito quando il marchio dopo un’iniziale investimento da parte del gruppo Legrand entra a far parte direttamente della grande multinazionale francese dell’elettronica e si affianca al gruppo di ricerca Eliot di Bticino con Fred Potter che coordina tutti i progetti mettendo in collaborazione il team netatmo originale con i ricercatori di Btcino che operano ad Erba.
Netatmo festeggia 10 anni e ci mostra presente e futuro della smart home

Il quadro della smart Home in Italia nel 2021

Per progettare nuovi dispositivi e migliorare i propri prodotti Netatmo conduce da sempre ricerche di mercato e la più recente che ha coinvolto un campione di 1.000 soggetti ci offre un quadro interessante della situazione della smart home nel periodo post pandemia. L’indagine si è svolta infatti nella primavera 2021 e ha portato a questi interessanti risultati.

Netatmo festeggia 10 anni e ci mostra presente e futuro della smart home

Ecco alcuni dei risultati più interessanti

Netatmo festeggia 10 anni e ci mostra presente e futuro della smart home

Quasi due intervistati su 3 posseggono almeno un prodotto Smart Home nella propria abitazione e solo il 4% degli intervistati non sa cosa sia la smart home.

E’ da osservare che l’età degli intervistati era tra i 25 e i 55 in un range che comprende ovviamente persone con una alfabetizzazione informatica elevata e in una gamma di persone che ha ampio accesso alle informazioni e desiderio di migliorare la propria abitazione. (n.d.r.)

Netatmo festeggia 10 anni e ci mostra presente e futuro della smart home

Per quanto riguarda il prodotto smart home in possesso degli intervistati questa è la riparitzione

– assistente vocale: 62%
– illuminazione: 44%
– eletrodomestici: 42%
– sicurezza: 41%
– riscaldamento: 35%
– qualità dell’aria: 25%
– esterno e giardinaggio: 18%

La ripartizione geografica è abbastanza bilanciata con una leggera prevalenza del centro italia (68% degli intervistati) e la percentuale più bassa del 58% del Nord Est.

Netatmo festeggia 10 anni e ci mostra presente e futuro della smart home

Il 77% di chi ha risposto all’intervista ha dichiarato di voler acquistare un prodotto smart home nel corso di quest’anno: tra i primi posti c’è l’acquisto di un prodotto che aumenti il proprio comfort magari con un elettrodometico o di un sistema d’illuminazione (un quarto circa degli intervistati): a seguire i prodotti per gestione smart della sicurezza, della qualità dell’aria e della termoregolazione.

Qui sotto una galleria delle risposte con la traduzione dei grafici in italiano.

 

Quali sono i motivi per cui gli intervistati che non hanno prodotti smart affermano di volerli acquistare?  Il 36% afferma di non averne necessità, il 40% + spaventato dal costo mentre il 25% è comunque preoccupato per la propria privacy e teme attacchi informatici. 

Interessante il dato del 6% che teme difficoltà installazione, fattore che rivela il buon grado di conoscenza tecnica della popolazione interpellata o quantomeno la fiducia nell’abilità dell’eventuale installatore terzo.

Domande a Fred Potter

Alla presentazione è seguita anche una fase di Domande e risposte in cui Fred Potter ci ha illustrato la strategia delle App di Netatmo-Legrand-Bticino che si stanno evolvendo gradualmente per integrare i vari prodotti (le telecamere e la videocitofonia con “Security” e “Door Entry” BTicino e la termoregolazione con “Energy” e “Home + Control” Bticino Legrand: le applicazioni per Sicurezza e Energia Netatmo e quelle corrispondenti BTicino-Legrand per la gestione globale della casa (che includono le funzionalità delle precedenti) rimarranno distinte per non complicare l’immediatezza di accesso alle operazioni di tutti i giorni come rispondere al citofono o regolare la temperatura.

Da questo punto di vista Potter ha lodato i continui progressi che la collaborazione con il team Bticino di Erba sta portando nell’offerta globale del gruppo.

Alcune delle azioni di controllo dei dispositivi possono essere trasferiti agli assistenti vocali e a Homekit e questo rende più comodo il richiamo a certe funzioni come il controllo della telecamera e l’apertura di una serratura: a tal proposito abbiamo chiesto a Potter se prevede l’integrazione dei sistemi di rilevamento dei carichi prodotti da Netatmo-Bticino con Homekit per una gestione “smart” con il sistema Apple: purtroppo al momento questa opzione non è presente nel sistema operativo di Cupertino ma si spera che con l’arrivo di iOS 15 e l’integrazione con Matter arrivino nuovi profili che permettano di espandere quello che fa oggi l’applicazione “Home+Control” interrompere l’operatività di alcuni accessori in base alle soglie di carico sulla rete elettrica.

Netatmo festeggia 10 anni e ci mostra presente e futuro della smart home

Netatmo ha solo 10 anni e promette, anche ora che è integrata nel gruppo Legrand-Bticino di mantenere il suo spirito di ricerca e di innovazione della start up originale accompagnato all’affidabilità e alla capacità di penetrazione dei mercati di una grande, storica multinazionale.

Per conoscere l’attuale offerta dei prodotti a marchio Netatmo vi rimandiamo a questa pagina di macitynet.

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,950FollowerSegui