fbpx
Home Hi-Tech Android World Recensione Belkin Mini hub a 4 porte USB-C

Recensione Belkin Mini hub a 4 porte USB-C

Quando si cerca un HUB USB-C si deve giocoforza scegliere tra la praticità di avere tante porte e la portabilità di un accessorio piccolo da mettere in borsa (o in tasca): Belkin Mini hub a 4 porte USB-C propende decisamente per la seconda opzione, un modello take away sempre pronto all’uso.

D’altra parte l’eredità dei Belkin è pesante, un marchio importante negli accessori per Mac e per computer in generale, con una capillare rete di distribuzione in Italia e una qualità spesso indiscutibile in tutti i prodotti: l’hub di oggi non si tira indietro nella sfida, anche se va preso per il verso giusto.

Belkin Mini hub a 4 porte USB-C, la recensione

Da vedere, anche in negozio

Diversamente da molti altri prodotti simili nel mercato, il Belkin Mini hub a 4 porte USB-C è curato nei minimi dettagli già a partire dalla scatola, che mostra l’HUB a vista anche senza aprirla, oltre alle caratteristiche principali.

Recensione Belkin Mini hub a 4 porte USB-C

Un vantaggio per chi lo guarda in negozio e può valutarlo anche dallo scaffale, senza paura di acquistare un prodotto che poi non si presenta dal vivo come in foto.

Una volta aperto l’HUB mostra subito le sue minute dimensioni, che sono 4,6 x 9,5 x 1,4 cm, il che ne fa probabilmente il più piccolo HUB USB-C in commercio utile per chi ad esempio ha borse piccole per il MacBook o MacBook Pro o per chi lo tiene in tasca (59 grammi non si sentono neppure).

Recensione Belkin Mini hub a 4 porte USB-C

Calimero

L’HUB è realizzato in plastica nera opaca, con una cintura superiore lucida dove è presente il logo Belkin e, nella parte posteriore, le diciture di legge.

Da una parte è presente un cavo USB-C retrattile morbido lungo quasi quanto l’HUB, dall’altra parte trovano posto due porte USB-A 3.0 e due USB-C.

Recensione Belkin Mini hub a 4 porte USB-C

La velocità di trasferimento è tarata sino a 5 Gbps e il rilascio energetico è sino a 900 mAh (condivisi) per le periferiche da alimentare.

L’alimentazione è in grado di caricare un iPhone o uno smartphone Android e un disco USB meccanico contemporaneamente, lasciando spazio anche un paio di chiavette USB, mouse o tastiere esterne, sostanzialmente quello che serve per collegamenti al volo.

Questo, perlomeno con un MacBook Pro, perchè lo ricordiamo, l’HUB USB-C è perfettamente gestibile anche da smartphone e Tablet con USB-C (che potrebbero però erogare una quantità minore di energia), ovviamente con i PC Windows e anche con i Chromebook.

Recensione Belkin Mini hub a 4 porte USB-C

Comodo, con attenzione

Abbiamo provato il Belkin Mini hub a 4 porte USB-C sia in studio, collegando un po’ al MacBook Pro un po’ al PC Windows, e ha tenuto tutte le periferiche senza problemi, comprese videocamere e diffusori USB durante gli streaming.

Tuttavia Belkin Mini hub a 4 porte USB-C noi lo vediamo meglio come accessorio per chi viaggia: un piccolo hub da lasciare in borsa e da tirare fuori all’occorrenza per collegare una chiavetta USB al MacBook Pro (che di porte USB-A non ne ha da quattro anni oramai) o per gestire mouse o stampante all’occorrenza in postazioni al volo.

Recensione Belkin Mini hub a 4 porte USB-C

L’HUB non non supporta la ricarica pass-through, quindi per alimentare il Mac serve usare una seconda porta (per questo l’HUB lo vediamo bene quando il computer funziona a batteria) e non supporta neppure il segnale video.

Questa scelta, non casuale ma mirata, è probabilmente data dalla destinazione d’uso: i Mac con porta Thunderbolt (anche fissi) che vogliono un dock come si deve hanno diverse scelte a corredo, come l’ottimo Belkin Dock Thunderbolt 3 Pro se guardiamo in casa, che offre capacità ben superiori, a costi del tutto proporzionati (ma che necessita di alimentazione esterna, quindi non portabile).

Considerazioni

Piccolo, leggero, non invasivo, Belkin Mini hub a 4 porte USB-C è una di quelle cose da avere sempre in borsa e da usare all’occorrenza: il cavo pieghevole è sempre pronto e in pratica, possiamo metterlo nello zaino assieme al mouse, ad esempio, o assieme all’Hard Disk di backup.

Il costo è leggermente superiore alla media del mercato, ma la qualità Belkin non si discute e alla lunga potrebbe fare la differenza: ottimo per soluzioni da viaggio, può diventare utile in ufficio qualora manchi proprio quella specifica porta USB-C o USB-A che il Mac, o il Dock, non possono offrire.

I limiti ci sono, ma se capiti non sono un problema, per un prodotto interessante e comodo da avere sempre in tasca.

Pro:

• Piccolo e leggero
• la forma lo fa stare ovunque

Contro:

• Non supporta la ricarica pass-through
• Non trasmette il segnale video

Prezzo:

• 44,99 Euro

Belkin Mini hub a 4 porte USB-C è distribuito in Italia da Attiva.com, e i lettori possono trovarlo in tutti gli Apple Premium Reseller della penisola, come nei migliori negozi di elettrodomestici e informatica e su Amazon: maggiori info sulla pagina del sito Belkin.

REVIEW OVERVIEW

Design
Facilità d'uso
Prestazioni
Qualità/Prezzo

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

MacBook Air 512 GB al minimo: solo 1289,90 euro

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: 1289,99 euro invece che 1529.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,793FansMi piace
93,850FollowerSegui