Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Recensioni » Recensione caricabatterie Modular Series di Zens: uno per tutti

Recensione caricabatterie Modular Series di Zens: uno per tutti

Da quando Apple ha lanciato il suo Magsafe uno dei mantra più diffusi nel campo della ricarica sono i dispositivi con aggancio magnetico. Pochi ora sembrano ricordare che fino a qualche tempo fa il vero fulcro dell’innovazione erano i caricabatterie multidispositivo. Si trattava del frutto dello strombazzatissimo e poi abortito progetto AirPower. L’idea di Apple di un sistema capace di caricare contemporaneamente diversi prodotti è miseramente franata perchè travolta da difficoltà tecniche ma ha lasciato dietro di sé una serie di esperimenti indirizzati verso lo stesso obbiettivo. Uno di questi, anzi alcuni di questi (plurale d’obbligo come vedremo) nasce dalla Modular Series di Zens.

Modular Series cos’è

Zens è un marchio europeo (l’azienda è basata ad Eindhoven in Germania) di cui abbiamo già parlato in passato quando abbiamo recensito il Dual Aluminium, un doppio caricabatterie da tavolo e quando, appunto, Attiva ha portato in Italia il Modular Series.

Di che cosa si tratta l’abbiamo già detto: si tratta di un sistema di ricarica multiplo in grado di ricaricare più di un dispositivo in contemporanea. Quel che va detto è che non siamo di fronte ad uno dei classici caricabatterie multipli visti e stravisti su Amazon. Quel di cui parliamo è un originale sistema “componibile” costruito intorno ad un modulo base al quale si collegano a seconda delle nostre esigenze differenti altri caricabatterie.

Come abbiamo spiegato qualche tempo fa i componenti base del sistema sono tre. Il primo è il Dual Charger (99,99€), un sistema di ricarica in grado di gestire due dispositivi contemporaneamente. E’ basato su tecnologia Qi ed è ottimizzato per dispositivi Apple e Samsung e offre la ricarica rapida a due device. Un secondo modulo base è il Single Charger (59,99€), con design e caratteristiche tecniche analoghe al Dual Charger, compresa la ricarica rapida, ma dedicato a un solo dispositivo. Infine, ultimo componente base è lo Stand Charger (69,99€), anch’esso con caratteristiche sovrapponibili ai due precedenti ma con un design a stand che lo rende estremamente comodo per la ricarica degli smartphone.

Acquistare uno di questi moduli è il punto di partenza. Solo avendo uno di essi è possibile collegare, infatti, l’alimentatore che permette la ricarica. Ed è da questo alimentatore connesso al modulo base che gli altri moduli ricavano energia.

Ognuno dei componenti di base può infatti essere esteso con l’aggiunta di moduli extra, fino a un totale di 4 in serie, che si collegano magneticamente e ricevono energia mediante dei connettori. Al momento la scelta è tra due estensioni differenti: un Single Charger (39,99€), che pur mancando del sistema per collare un alimentatore a livello di funzionalità e caratteristiche è sovrapponibile all’analogo modulo base, può quindi essere usato per ricaricare un iPhone, un cellulare Android, Airopods o qualunque altro dispositivo con ricarica wireless, e il Modular Apple Watch Charger Extension (49,99€).

Vediamo le caratteristiche di ciascuno di questi accessori

Modular Dual Wireless Charger Main Station

Il Modular Dual Wireless Charger Main Station può essere visto come il prodotto principale. Si tratta di una base realizzata in plastica riciclata ed alluminio, di ottima fattura, capace di ricaricare due dispositivi in contemporanea. Nel mondo Android carica a 15W ciascuno dei due telefoni, nel mondo Apple, per le note limitazioni imposte dalla Mela a tutti i sistemi wireless che non sono compatibili con la tecnologia MagSafe, la carica passa a 7,5W. Nella confezione troviamo oltre alla piattaforma, un caricabatterie da 65W con spine internazionali. A questa base principale possono essere collegate fino a 4 estensioni.

Recensione caricabatterie Modular Series di Zen: uno per tutti
Il Modular Dual Wireless Charger Main Station, uno dei tre moduli “attivi” della Modular Series di Zens

Modular Stand Wireless Charger Main Station

La Modular Stand Wireless Charger Main Station è un caricabatterie con supporto verticale. Ovviamente qui è possibile solo ricarica un dispositivo anche se come nel caso del Modular Dual Wireless Charger Main Station possiamo collegare ad esso altri 4 moduli. L’energia viene fornita dal caricabatterie da 65W che troviamo sempre incluso nella confezione.

Recensione caricabatterie Modular Series di Zen: uno per tutti
Il Modular Stand Wireless Charger Main Station serve a ricaricare un singolo telefono

Modular Single Wireless Charger Main Station

Il Modular Single Wireless Charger Main Station è il terzo accessorio della serie Modular in grado di funzionare indipendentemente e di supportare altri moduli “passivi”. Si tratta di un caricabatterie tradizionale a piattafoma capace di servire un solo telefono. Nella confezione troviamo sempre un caricabatterie da 65W come per i due prodotti che abbiamo descritto poco sopra e anche qui la carica più avvenire a 15W (mondo Android) o 7,5W (iPhone).

Recensione caricabatterie Modular Series di Zen: uno per tutti
Modular Single Wireless Charger Main Station, ricarica anch’esso un solo telefono in posizione orizzontale

Modular Single Wireless Charger Extension

Come dice il nome, il Modular Single Wireless Charger Extension è uno dei due prodotti Zens privo di ingresso per la ricarica. Deve invece servirsi della connessione magnetica ad uno dei moduli principali per dare energia ad un singolo dispositivo (fino a 10W se stiamo parlando di un telefono Android o sempre 7,5W se parliamo di iPhone). Da segnalare che il Modular Single Wireless Charger Extension ha anche una uscita USB-C per ricaricare con cavo un altro accessorio.

Recensione caricabatterie Modular Series di Zen: uno per tutti
Il Modular Single Wireless Charger Extension è un elemento passivo, funziona solo con una main station

Modular Apple Watch Charger Extension

Il Modular Apple Watch Charger Extension, concezione modulare a parte che distingue tutta la gamma, è il prodotto forse più originale. Parliamo di una piattaforma con al centro una presa USB all’interno della quale possiamo infilare un caricabatterie certificato per Apple Watch che sorregge l’orologio nella classica “modalità comodino”. In questa presa possiamo però anche alimentare qualunque dispositivo con cavo USB-A. Sul retro troviamo la stessa presa USB-C del Modular Single Wireless Charger Extension.

Recensione caricabatterie Modular Series di Zen: uno per tutti
Il Modular Apple Watch Charger Extension ricarica un apple Watch, ma ha anche una presa USB-A

Aspetto estetico e materiali

Terminata la lunga ma indispensabile descrizione dei vari modelli della Modular Series, sono d’obbligo alcune parole sui materiali e l’aspetto estetico, del tutto differenti dai concorrenti che conoscete. La plastica è frutto di un processo di riciclo ma è di ottima qualità, la struttura è in metallo. Ci è piaciuto molto soprattutto il caricabatterie per Apple Watch realizzato in acciaio assemblato con precisione. L’impressione complessiva è generalmente di un’eccellente qualità costruttiva, molto diversa da tutto quello che si trova in genere su siti come Amazon dove imperano prodotti molto appetibili dal punto di vista del prezzo ma non certo affascinanti sotto il profilo del design o esemplari per i materiali. Anche il sistema di aggancio magnetico presente in tutti gli accessorio è ben studiato e preciso., preciso nel collegamento e ha un magnete potente.

Come funziona

Il sistema modulare funziona molto semplicemente. Si compone il proprio “assetto”, operazione semplicissima grazie all’aggancio magnetico, si collega il caricabatterie alla presae il gioco è fatto. La ricarica avviene nei tempi previsti, gli stessi per i caricabatterie “singoli” o doppi che abbiamo usato per molto tempo prima del lancio di Magsafe. Al contrario di altri concorrenti con ricarica multipla non abbiamo riscontrato alcun problema di riscaldamento anche quando abbiamo messo in serie il maggior numero possibile di moduli, questo probabilmente per l’ottima ingenerizzazione, il buon bilanciamento della potenza in entrata e il design a griglia della base che contribuisce al raffreddamento. Da questo punto di vista, come detto più volte, il Modular Series di Zens rappresenta qualche cosa di originale e apprezzabile.

Peccato per il fatto che qui come in tanti altri caricabatterie wireless e al contrario di Magsafe che ha un aggancio preciso con il telefono, si debba manovrare per qualche secondo per trovare la posizione esatta di ricarica per ricaricare il telefono.

Il confronto con l’accessorio magnetico prodotto da Apple in questo caso è perdente; il Modular di Zens perde anche sotto il profilo della potenza di ricarica; gli iPhone ricevono solo 7.5W contro i 15 dell’accessorio della Mela. Ma questo non è “colpa” di Zens ma della decisione di Apple di limitare queste prestazioni in tutti gli accessorio che non sono parte della piattaforma Magsafe.Recensione caricabatterie Modular Series di Zen: uno per tutti

Conclusioni

In conclusione il Modular Series di Zen è un accessorio ben realizzato sotto tanti profili: design, qualità dei materiali, flessibilità. Chi ha molti dispositivi con ricarica wireless trova nel prodotto dell’azienda tedesca una risposta al bisogno di non moltiplicare gli accessori e tenere in ordine la propria scrivania: basterà un solo cavo per gestire, ad esempio, due iPhone, un Apple Watch e un paio di AirPods. Chi volesse acquistare questo sistema modulare deve però tenere conto di due limiti principali.

Il primo è nelle prestazioni che non sono diverse da quelle di un comune caricabatterie wireless ad un costo però che a conti fatti corre il rischio di essere significativamente superiore a quello di concorrenti meno eleganti ma che funzionano allo stesso modo.
Il secondo è che come tutti i caricabatterie non “multi-spira” si incorre nella fastidiosa necessità di spostamenti costanti prima di trovare la corretta posizione di ricarica.

Prezzi e disponibilità

I prodotti della Modular Series di Zens vanno 39,99 a 99,99 euro a seconda del modello. Sono in vendita anche in bundle a prezzo ridotto. I prodotti Zens sono distribuiti in Italia da Attiva. Li trovate in vendita nei negozi Juice e nei grandi punti vendita di Euronics

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità