Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Recensioni » Recensione poltrona Flexispot X2, comodità e tecnologia anche motorizzati

Recensione poltrona Flexispot X2, comodità e tecnologia anche motorizzati

Con l’avanzare dello smart working sale la voglia di lavorare comodi, talvolta sopra una grande scrivania, altre volte distesi in una comoda poltrona come questa Flexispot X2. E se è motorizzata e con una porta USB è decisamente meglio.
L’abbiamo provata per voi.

Fuori dalle scatole

Anche se le dimensioni finali sono tutt’altro che parche, perché stiamo parlando di una poltrona che misura 89x99x109 da chiusa e 89x150x60 da aperta (altezza della seduta 49 cm da chiusa, 60 da aperta), quando arriva nelle due scatole che compongono il tutto sembra promettere un ingombro minore, tanto è compressa.

Il montaggio è estremamente semplice, basta toglierla dalla scatola e incastrare le quattro parti (la seduta, i due laterali e lo schienale) e la composizione è pronta: serve però attenzione perché il peso non è indifferente e specialmente per le parti laterali serve precisione, se siete in due è meglio.

La poltrona è interamente in ecopelle (100% poliestere), con un telaio in acciaio e legno, con un riempimento in schiuma di poliuretano.

Inutile girarci attorno, la poltrona Flexispot X2 è un concentrato di morbidezza, che accoglie l’utente in tutte le sue posizioni e colori, che sono due: bianco panna e arancione terra bruciata.

Morbidezza e fiducia

Abbiamo iniziato ad usarla da chiusa, provandone la robustezza e la sicurezza della seduta: lo diciamo subito, chi scrive è alto quasi 1,90 e questo ha significato fare un paio di prove, perché la poltrona non è molto alta nella seduta, ma è larga, con ampi poggiabraccia, per cui le prime sedute hanno necessitato un po’ di attenzione.

Nel momento della seduta la poltrona si muove un po’ ma resta sempre salda, una volta seduti invece non c’è modo di muoverla, e ne abbiamo sicuramente apprezzato l’anatomia.

La comodità è ampia e i larghi braccioli permettono di ospitare tranquillamente diversi accessori: non è proibito appoggiarci sopra libri, fogli, penne, ma anche HUB USB, mouse, cuffie o quant’altro. Per i bicchieri invece no, i poggiabraccia solo troppo morbidi per tenere oggetti in vetro.

Nel periodo di prova l’abbiamo utilizzata molto per alcune call con Teams con i colleghi in ufficio, mentre noi abbiamo sfruttato l’aspetto migliore dello smart working per goderci una comoda seduta ad ascoltare call che non sempre sono così interessanti.

Recensione poltrona Flexispot X2, comodità e tecnologia anche motorizzati
Uno dei due pacchi in fase di apertura: il montaggio è semplice, basta un po’ di attenzione perchè alcuni pezzi sono pesanti

Da 90 a 142

Ma l’aspetto più interessante di questa Flexispot X2 è senza dubbio la possibilità di poter inclinare lo schienale e aprire la seduta per alzare i piedi.

In pratica, la poltrona si trasforma da pezzo classico da salotto in una forma per sdraiarsi molto interessante per essere usato per una piccola dormita al volo, come per chi magari vuole godersi un film e magari approfittare della seduta per sonnecchiare un po’.

La trasformazione avviene grazie a una serie di movimenti motorizzati elettricamente, comandati da un telecomando integrato nel lato destro della seduta, verso l’esterno.

I due pulsanti permettono, tenendone premuto uno, di aprire prima la seduta e successivamente abbassare lo schienale (mentre l’altro compie il movimento opposto).

Il movimento è regolabile a piacere, per ottenere la giusta posizione in base a che cosa vogliamo fare e alla propria corporatura, con in aggiunta un connettore USB-A per ricaricare smartphone o tablet a piacere.

Unico neo, la poltrona integra un alimentatore esterno classico che non è bello da vedere: il cavo ovviamente ci deve stare, ma avremmo preferito un alimentatore interno alla struttura della poltrona.

Recensione poltrona Flexispot X2, comodità e tecnologia anche motorizzati
Se state diverse ore seduti, la presa USB suil lato diventa molto comoda, specie con Tablet o smartphone

Come si usa

Le dimensioni della Flexispot X2 non sono minute, e non neghiamo che necessita di uno spazio ben definito se posizionata in salotto.

A fianco di una scrivania (come la nuova Flexispot E7), in casa o in un ufficio, può diventare una ottima compagna per le interminabili ore di call o di training da seguire (con la webcam accesa o spenta, a piacere, perché l’aspetto risulta comunque business e provocherà di certo qualche invidia dai colleghi).

Comunque la si metta, sia in una ottica più lavorativa e business che in una più consumer, in salotto, in taverna o in qualunque altro posto in casa, Flexispot X2 riesce comunque a dire la sua e a rappresentare un momento davvero importante per riposare, o per stare più comodi nel mentre si fa altro, che sia guardare la TV che usare un computer portatile o un tablet.

Recensione poltrona Flexispot X2, comodità e tecnologia anche motorizzati
Il telecomando sul lato: due pulsanti per i movimenti motorizzati e progressivi e un connettore centrale USB-A per la ricarica

L’attenzione all’usabilità è alta, perché il rivestimento è in tessuto tecnico impermeabile resistente ai graffi, il che significa che se la utilizzate in modo disordinato e non consono, come chi scrive queste righe, la poltrona non si danneggerà perché non ha paura di una borchia dei jeans, un pacco appoggiato sopra, un bicchiere d’acqua che ci cade sopra.

La poltrona non solo è comoda, ma è anche pronta alle intemperie tipiche di chi la utilizza veramente, in particolare modo se avete bimbi, specie quelli piccoli, per cui le tipiche attenzioni dei grandi non esistono.

Recensione poltrona Flexispot X2, comodità e tecnologia anche motorizzati
Un dettaglio del motore sotto la poltrona, che diventa evidente quando la si apre: i meccanismi in acciaio sono tutti nascosti quando la poltrona è chiusa e non sono mai esposti, per evitare incidenti con i bambini più piccoli

Conclusioni

Il prezzo della Flexispot X2 è importante, ma è assolutamente conveniente se si considerano l’estrema morbidezza, il movimento motorizzato che produce due sedute, più molte altre in mezzo, il connettore di ricarica e il tessuto pronto ad ogni evenienza o gioco.

Un accessorio fondamentale per chi ama leggere, guardare film, giocare, studiare e lavorare in modo comodo, molto comodo, senza per questo sentirsi affatto in colpa: la poltorna non è piccola, serve un po’ di spazio per renderla efficace.

Recensione poltrona Flexispot X2, comodità e tecnologia anche motorizzati
Gioco, studio o lavoro, ma ogni tanto una dormita non ci sta male, aprendo la poltrona al massimo diventa quasi un letto, perfetto per il riposo del pomeriggio

Pro:

• Molto comoda e con seduta regolabile motorizzata
• Connettore USB-A di ricarica
• Materiali di rivestimento ottimi ma anche resistenti

Contro:

• Alimentatore esterno
• Richiede uno spazio ben definito

Prezzo:

• 529,99 €

Flexispot X2 è disponibile a partire dal sito web italiano della casa madre, adesso con un interessante sconto.

REVIEW OVERVIEW

Design
Facilità d'uso
Prestazioni
Qualità/Prezzo

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB, sconto del 20% e prezzo di solo 699€

Su Amazon torna in sconto e al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 699 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità
Con l’avanzare dello smart working sale la vo...Recensione poltrona Flexispot X2, comodità e tecnologia anche motorizzati