Home Macity Hardware Apple Rischio incendio per Beats Pill XL, Apple attiva ritiro e rimborso

Rischio incendio per Beats Pill XL, Apple attiva ritiro e rimborso

Apple attiva un programma di richiamo e rimborso per ritirare dal mercato Beats Pill XL, lo speaker portatile venduto dal gennaio del 2014 in tutto il mondo, quindi 5 mesi prima che Beats fosse acquisita da Apple. Nella pagina del programma di ritiro di Beats Pill XL Apple dichiara che alcune batterie difettose integrate in questo modello possono surriscaldarsi e in rari casi provocare anche un rischio di incendio.

Gli utenti che possiedono Beats Pill XL devono compilare un modello per provvedere al ritiro da parte di Apple. In un periodo massimo di tre settimane dal ritiro l’utente riceverà il rimborso di 300 euro che può essere ottenuto sotto forma di credito spendibile negli Apple Store oppure direttamente come pagamento elettronico sul proprio conto corrente bancario.

Beats Pill XL 620

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,962FollowerSegui