Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Futuroscopio » Risto Siilasmaa su quel che resterà di Nokia nei prossimi 150 anni

Risto Siilasmaa su quel che resterà di Nokia nei prossimi 150 anni

Dopo l’acquisto da parte di Microsoft, parla per la prima volta Risto Siilasmaa, nuovo CEO (per ora ad interim) di Nokia, che ha chiaramente delineato il futuro dell’azienda finlandese, a suo dire per i prossimi 150 anni. Assodato il fatto che non ci saranno più smartphone Nokia, l’azienda si concentrerà su tre settori: NSN, HERE, e Advanced Technologies.

Nokia Solutions and Networks (NSN) è la divisione dell’azienda dedicata alle infrastrutture e alle tecnologie di telecomunicazione; Here invece è la soluzione di mapping, recentemente presentata come applicazione indipendente. Nokia proseguirà lo sviluppo della sua tecnologia di mappatura, tentando di stringere nuovi accordi anche con i produttori automobilistici. Here, al momento disponibile su Windows Phone, via web, ma anche su iOS attraverso l’applicazione gratuita dedicata, è forse l’unico prodotto che potrà mantenere vivo il nome e il brand di Nokia sul mercato comsumer.

Come ultimo settore Risto Siilasmaa cita Advanced Technologies, che riguarda i altre parole il settore di ricerca e sviluppo, che Nokia ha deciso di non abbandonare e di mantenere sempre più attivo. Come avevamo già evidenziato. L’azienda finnica possiede un portafoglio brevetti molto cospicuo, circa 38.500 brevetti fra utilità e design. L’azienda ha intenzione di proseguire le attività su questo settore e cercherà di monetizzare la sua invidiabile base tecnologica.

L’obiettivo di Risto Siilasmaa sarà quello dunque di indirizzare l’azienda verso un nuovo inizio, riorganizzare le strutture e le divisioni in vista dell’acquisizione da parte di Microsoft e di cercare il candidato ideale che andrà poi ad occupare la posizione di nuovo CEO.

Risto-Siilasmaa

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità