Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Curiosità » Se siete a Hong Kong o Macao Apple vi nasconde la bandiera di Taiwan

Se siete a Hong Kong o Macao Apple vi nasconde la bandiera di Taiwan

Curiosità delle curiosità: con iOS 13.1.1 rilasciato alla fine di settembre, Apple nasconde la bandiera di Taiwan dalla tastiera emoji a tutti gli utenti che hanno la regione del proprio smartphone impostata su Hong Kong o Macao.

A notarlo il blog Hiraku, successivamente confermato da Hong Kong Free Press. L’emoji della bandiera di Taiwan non è stata eliminata del tutto, ma viene visualizzata nelle app e sui siti web. Ancora, quando si digita “Taiwan” la si vedrà apparire nelle previsioni come parola successiva, potendola copiare e incollare in qualsiasi campo di testo.

Al di là di quanto sopra, però, non la si vedrà nella lista emoji se la si ricerca normalmente tra le altre. Questa particolarità viene vista da attivisti e sostenitori pro-Hong Kong come un altro tentativo da parte della Cina continentale di stabilire la sovranità su aree che considera sotto il suo controllo. A causa dello status politico di Taiwan, la Repubblica popolare cinese considera ogni menzione o allusione alla sua indipendenza come un reato contro la propria sovranità.

Se siete a Hong Kong o Macao Apple vi nasconde la bandiera di Taiwan

Peraltro, la modifica alle emoji arriva nel mezzo delle proteste antigovernative a Hong Kong, che sono in corso da mesi e continuano a intensificarsi quando il governo cinese adotta misure per reprimere il movimento. In questo clima, anche l’NBA lo scorso fine settimana si è scusata formalmente con la Cina per un tweet del direttore generale degli Houston Rockets Daryl Morey che ha espresso il suo sostegno a Hong Kong. Da ricordare, che la Cina è il più grande mercato estero per la NBA.

Anche la società di videogiochi Activision Blizzard ha rimosso una registrazione di un giocatore professionista di Hearthstone che chiedeva la liberazione di Hong Kong in un’intervista post-partita, come ricorda anche TheVerge. Ancora, altre storie riguardano società come Gap a Daimler e Mercedes-Benz. Apple, ovviamente, rimane in pace con la Cina, considerando anche quanto sia grande il mercato cinese e la catena di approvvigionamento manifatturiero nel paese per il produttore di iPhone.

All’inizio di quest’anno, Apple ha censurato alcuni cantanti di Hong Kong sulla versione cinese di Apple Music, e in passato la società ha rimosso le app VPN dalla versione cinese dell’App Store. Ha anche nascosto questa emoji in passato: dal 2017, gli utenti iPhone della Cina continentale non sono stati in grado di vedere o digitare la bandiera di Taiwan sui propri dispositivi, almeno stando a quanto sostenuto da Emojipedia.

Se volete scoprire come scrivere automaticamente le emoji con il Mac vi rimandiamo a questa guida.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità