Home ViaggiareSmart SEAT, la nuova Leon anche con tecnologia mild-hybrid (eTSI) e ibrida plug-in...

SEAT, la nuova Leon anche con tecnologia mild-hybrid (eTSI) e ibrida plug-in (eHybrid)

SEAT ha presenta la nuova SEAT Leon, un’auto indicata come “destinata a ridisegnare il segmento delle compatte”. L’azienda ha investito 1,1 miliardi di Euro con l’obiettivo di introdurre sul mercato vetture dotate di motori più efficienti, oltre a novi livelli di connettività e sistemi di assistenza alla guida.

La nuova SEAT Leon presenta un design evoluto rispetto al modello precedente con proporzioni complessive migliorate,unl frontale più grintoso e le linee più fluide. Tecnologie di rilievo anche sul vesante illuminazione con luci posteriori coast-to-coast, indicatori di direzione dinamici, fari full LED e luci di benvenuto.

La vetture è offerta con un’avanzata gamma di propulsori che comprende opzioni a benzina (TSI), Diesel (TDI), metano (TGI), mild-hybrid (eTSI) e plug-in hybrid (eHybrid).

La nuova Leon è la prima auto completamente connessa di SEAT, essendo dotata di connettività in-car e out-car (navigazione, funzioni e servizi online), con Full Link che include Android Auto e Wireless CarPlay.

SEAT, la nuova Leon anche con tecnologia mild-hybrid (eTSI) e ibrida plug-in (eHybrid)

Oltre all’infotainment online, il produttore promette prossimamente applicazioni in-car “volte ad ampliare e migliorare l’esperienza di guida del Cliente”. Una volta scesi dalla vettura, gli utenti possono accedere ai dati della propria auto da remoto, così come gestire il processo di ricarica e controllare il climatizzatore, sempre da remoto (nel caso della versione ibrida plug-in).

Sul versante sicurezza da segnalare il Cruise Control adattivo predittivo, l’Emergency Assist 3.0, Travel Assist e Side and Exit Assist, un insieme di sistemi di assistenza alla guida avanzati in grado di offrire protezione ottimale in qualsiasi condizione di guida.

Le maggiori dimensioni delle versioni hatchback e Sportstourer (86 mm e 93 mm rispettivamente) aumentano ulteriormente lo spazio disponibile sui sedili posteriori e offrono una capacità del bagagliaio ancora più ampia per la Sportstourer.

Il principale protagonista degli interni è lo schermo centrale da 10” del sistema di infotainment, che include il gesture recognition per l’interazione con gli occupanti della vettura e funzionale per ridurre il numero di pulsanti fisici necessari. Il design grafico “diagonale” dello schermo si ispira alla più rinomata via di Barcellona, la Diagonal. L’interfaccia è stata creata nel Digital Lab di SEAT.

L’illuminazione interna include una luce avvolgente sul cruscotto che ne copre tutta la larghezza e continua sulle portiere. Non si tratta solamente di una luce ambiente decorativa, perché fornisce anche una serie di funzioni chiave come il rilevamento di punti ciechi o l’assistenza all’uscita.

Tutte le vetture della gamma sono dotate di sistema di accesso senza chiave Kessy Go, prese USB sia nella zona anteriore, sia in quella posteriore, tecnologia d’illuminazione LED con controllo automatico, di un sistema di infotainment da 8” e tecnologia SEAT Connect.

Il livello di allestimento top di gamma FR offre in aggiunta vari elementi sia per gli esterni, sia per gli interni, tra cui sospensioni specifiche FR per una guida più coinvolgente, paraurti FR, tubi di scarico simulati, cerchi in lega maggiorati da 17” (con cerchi da 18”su richiesta) e il logo FR sul posteriore.

Una delle principali dotazioni per il comfort all’interno dell’auto è il Climatronic automatico tri zona, mentre i sensori di parcheggio posteriori disponibili di serie rendono le manovre più semplici e sicure.

L’allestimento FR offre inoltrela tecnologia full LED nella parte posteriore della vettura, con luce posteriore continua e indicatori di direzione a LED. Privacy ed eleganza sono garantite dai vetri oscurati, battitacco in alluminio illuminato per le portiereanteriori e illuminazione delle portiere. Molte di queste caratteristiche sono incluse anche nell’allestimento Xcellence.

La gamma degli allestimenti comprende anche le versioni Style e Reference: entrambe offrono di serie cerchi da 16”, specchietti retrovisori esterni elettrici, sei airbag, segnale di cinture di sicurezza non allacciate, indicatori di avvertimento per ESP e pressione pneumatici. Il livello Style aggiunge specchietti retrovisori esterni riscaldabili e cruise control, nonché volante e pomello della leva del cambio rivestiti in pelle e la possibilità di scegliere come opzione i cerchi in lega da 17”(cerchi da 16” di serie per la versione Style).

La nuova Seat Leon arriverà nel secondo quadrimestre del 2020; i costi non sono stati indicati ma indiscrezioni rieriscono di prezzi “molto competitivi”.

Su Macitynet trovate tutte le notizie sulle innovazioni per auto e mobilità nella nostra sezione ViaggiareSmart.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,821FollowerSegui