fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Ming-Chi Kuo: niente Apple Car prima del 2025-2027

Ming-Chi Kuo: niente Apple Car prima del 2025-2027

L’indiscrezione di Reuters secondo la quale Apple avvierà la produzione di Apple Car nel 2024 ha fatto di nuovo scatenare voci di tutti i tipi sul presunto veicolo sul quale Cupertino starebbe lavorando (altri ancora riferiscono che non si tratterebbe di un veicolo ma di tecnologie in generale per la guida autonoma).

Il solitamente affidabile analista Ming-Chi Kuo raffredda gli animi e in una nota inviata agli investitori indica come improbabile la produzione del veicolo di Apple prima del 2025-2027 nella migliore delle ipotesi.

Nella nota, ottenuta da siti come Macrumors, Kuo scrive che le specifiche di Apple Car non sono state ancora definite e dice che non si sorprenderebbe di apprendere lo spostamento del lancio fino al 2028 o anche dopo. “In un precedente report avevamo previsto il lancio di Apple Car nel 2023-2025  […] Tuttavia, dai nostri ultimi sondaggi emerge che l’attuale programma di sviluppo dell’Apple Car non è chiaro e che se lo sviluppo partirà quest’anno e tutto andrà per il verso giusto, sarà lanciata nelle migliori delle ipotesi nel 2025-2027. Per via di cambiamenti nel mercato dei veicoli elettrici/veicoli a guida autonoma e per gli alti standard di qualità richiesti da Apple, non saremmo sorpresi se la data di lancio fosse rimandata al 2028 o anche dopo”.

Apple Car

Secondo Kuo il mercato è “troppo ottimista” in merito alla data di lancio di Apple Car e suggerisce agli investitori di evitare per il momento di comprare azioni legate in qualche modo ad Apple Car. L’analista ritiene complicata la possibilità di successo in questo settore, anche per via di incertezze in merito a quanto competitiva potrà essere Apple con i veicoli elettrici/a guida autonoma giacché a suo dire l’azienda è in ritardo in settori come il deep learning e l’intelligenza artificiale dei veicoli.

Affinché l’Apple Car possa avere successo in futuro, secondo Kuo il fattore-chiave per il successo sono i big data e l’IA, non tanto l’hardware in generale. “Una delle nostre maggiori preoccupazioni su Apple Car è che quando verrà lanciata gli attuali brand nel settore guida-autonoma avranno accumulato almeno cinque anni di big data contribuendo al miglioramento di deep learning/IA. Come farà Apple, ultima arrivata, a superare questo ritardo?”.

Dal 2014 si vocifera l’ingresso di Apple nel settore delle auto a guida autonoma, un progetto che si è rivelato troppo complesso e che avrebbe costretto l’azienda a limitare per il momento le sue ambizioni. Voci circolate nei mesi passati riferiscono che Apple si è scontrata con problematiche tecniche, direttive e differenti visioni della leadership. Questa particolare divisione dell’azienda è stata intanto assegnataa John Giannandrea, senior vice president responsabile Machine Learning e AI Strategy.

Su Macitynet trovate tutte le notizie dedicate a Project Titan e Apple Car a partire da questa pagina.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui