Risolta la clausola 126 dei Van Halen: iPhone può separare gli M&Ms

Controllata da iPhone la macchina che distingue il colore degli M&Ms. Consente di risolvere il famoso problema della clausola dei Van Halen….

Tutti amiamo i confetti di cioccolato colorati M&Ms ma alcuni potrebbero gradire di più quelli azzurri, anziché quelli marrone o altri colori ancora. Per risolvere quest’annosa questione, niente di meglio che una macchina ad hoc controllata da iPhone in grado di distinguere e catalogare i famosi confetti colorati. I colori sono analizzati da un software per iPhone che comunica con un modulo Bluetooth collegato a sua volta a una scheda Arduino. Quest’ultimo modulo è responsabile del meccanismo di apertura e chiusura dei canali che dirottano i confetti colorati, facendoli cadere nella posizione dedicata.

Il prototipo è ancora un po’ grezzo ma funziona… abbastanza bene; ogni tanto, sbaglia a distinguere la tonalità arancione dal marrone, ma si tratta di lavorare un po’ sul software. Una macchina del genere potrebbe essere impiegata per risolvere la famosa clausola 126 dei Van Halen: nei contratti con i promoter era chiaramente specificato che questi dovevano garantire la presenza di forti quantità di M&Ms ad eccezione di quelli marrone. Capricci da star? Non esattamente: un espediente che, in caso di necessità, consentiva di verificare se l’incaricato avesse realmente letto e applicato l’intero contratto.

separare gli M&Ms