Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Non c’è crisi per i servizi Apple, record storici di fatturato e abbonati

Non c’è crisi per i servizi Apple, record storici di fatturato e abbonati

Pubblicità

In mezzo a una recessione nella maggior parte delle categorie hardware, Apple ha stabilito un nuovo record per la sua divisione servizi, superando le aspettative.

Anche quelle del Wall Street.  Già, perché il primo trimestre di Apple del 2023 , che si è concluso il 31 dicembre 2022, ha fatto registrare entrate trimestrali di 117,2 miliardi di dollari. E’ sì un dato in calo del 5% su base annua, ma l’attività di servizi ha registrato un fatturato di 20,77 miliardi di dollari, superiore alla cifra stimata di 20,67 miliardi di dollari, in aumento del 6,4% su base annua.

L’attività dei servizi di Apple, ricordiamo, include iCloud, Apple Music, Apple Pay, Apple Card e altro ancora. Un altro servizio di pagamento – Apple Pay Later – è attualmente in fase di beta-test da parte dei dipendenti e si unirà all’azienda come nuovo servizio in futuro.

Servizi Apple zero crisi, record storici di fatturato e abbonati

I dati riportati dalla divisione servizi di Apple ha superato le aspettative di tutti gli analisti, che credevano che Apple fosse principalmente un produttore hardware – come in effetti è – ma i Servizi rappresentano certamente un punto di forza del colosso. Ad esempio, oltre 900 milioni di persone stanno pagando per abbonamenti in essere sui dispositivi Apple.

I numeri degli abbonamenti sono cresciuti rapidamente durante la pandemia, con un rallentamento fisiologico man mano che si è tornati al lavoro in presenza. Secondo Apple, il numero di abbonamenti attivi è aumentato di circa 35 milioni da 900 a 935 milioni nel quarto trimestre del 2022. Il numero totale di abbonamenti è aumentato di 150 milioni in tutto il 2022.

Non dimentichiamo però che A giocare a favore dell’aumento del fatturato ha contribuito anche il recente aumento di prezzo dei servizi stessi annunciato lo scorso Ottobre.

L’azienda sta cercando di rafaorzare la sua attività anche in altri modi, come l’espansione della sua attività pubblicitaria. Ve ne abbiamo parlato anche in questo articolo, dove approfondiamo la rete sociale di Apple.

Tutti gli articoli dedicati a Finanza e Mercato sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

macbook air m3 icona

MacBook Air M3 15 pollici, sconto del 15% e minimo storico

Su Amazon il MacBook Air da 15" con disco da 512 GB scende al minimo storico. Solo 1596 € il prezzo della versione da 13"
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità