fbpx
Home Macity ilmioMac Gli sfondi Hello degli iMac M1 sono nascosti in macOS 11.3

Gli sfondi Hello degli iMac M1 sono nascosti in macOS 11.3

C’è una piccola sorpresa nascosta nell’aggiornamento di macOS 11.3: sei sfondi Scrivania della serie Hello, che dovrebbero essere riservati agli utenti dei nuovi iMac con processore Apple Silicon M1, ma che con un semplice trucco tutti possono sfruttare. Sono stati mostrati da Apple per la prima volta durante la presentazione Spring Loaded del 20 aprile, all’annuncio dei primi coloratissimi iMac M1, insieme a tutte le altre novità dell’evento, AirTag e iPad Pro M1 inclusi.

I nuovi sfondi Scrivania della serie Hello per iMac M1 non sono mostrati insieme agli altri wallpaper di serie su Mac nella sezione “Scrivania” di “Scrivania e Salvaschermo”, all’interno delle Preferenze di Sistema, ma sono visibili nella cartella di sistema che contiene tutti gli sfondi.

Gli sfondi “Hello” del nuovo iMac nascosti in macOS 11.3

Se avete installato l’aggiornamento a macOS 11.3 basta selezionare dal Finder la voce “Vai alla cartella” nel menu “Vai”, copiare e incollare il seguente percorso:

/System/Library/Desktop Pictures

Nella finestra del Finder che si apre vedrete 41 file con i diversi sfondi, inclusi i nuovi sette sfondi Hello in teoria riservati agli utenti dei nuovi iMac M1.

Per sfruttare un nuovo sfondo, aprite Preferenze di Sistema, selezionate “Scrivania e Salvaschermo”, aprite il pannello “Scrivania” e trascinate uno degli sfondi della cartella in questione (quella che avete aperto nel Finder) in alto a sinistra (nella sezione che contiene la foto di esempio).Gli sfondi “Hello” del nuovo iMac nascosti in macOS 11.3

I nuovi sfondi creati per l’introduzione di iMac M1 sono dinamici, ognuno dei quali con due varianti, una per l’interfaccia chiara e un’altra per l’interfaccia scura. È possibile impostare l’opzione per Scrivania dinamica oppure scegliere una semplice immagine fissa.

Stranamente questi sfondi non sono presenti nella beta del futuro macOS 11.4: al momento non è chiaro se saranno ancora disponibili nella versione finale di questo aggiornamento.

Ricordiamo che a marzo macOS ha compiuto 20 anni: della sua storia e di quello che significa per Cupertino e gli utenti Apple ne abbiamo parlato in questo articolo. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di macOS sono disponibili a partire da questa pagina.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 245€ su MacBook Pro M1: 1234 euro, minimo storico

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 245 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,790FansMi piace
92,557FollowerSegui