Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » il mio iPhone » Sicurezza di Face ID: basta strizzare iPhone X per disabilitarlo

Sicurezza di Face ID: basta strizzare iPhone X per disabilitarlo

Tra le novità che aumentano la sicurezza di Face ID ce n’è una davvero peculiare: basta “strizzare” iPhone X per disabilitare questa funzone. Si tratta di un meccanismo di emergenza che l’utente può attivare se qualcuno dovesse costringerlo a guardare il dispositivo per sbloccarlo. Nonostante lo sblocco forzoso mediante la faccia possa sembrare simile a quello obbligato con l’impronta digitale, a prima vista sembra più semplice attuare questa operazione su un dispositivo protetto con Face ID che con Touch ID.

Sicurezza di Face ID

Lo sviluppatore Keith Krimbel ha chiesto a Craig Federighi – senior vice president di Apple responsabile software engineer – cosa accade se qualcuno ruba il telefono e lo punta verso il nostro volto prima di portarlo via. L’iPhone X prevede due meccanismi di sicurezza, ha spiegato Federighi; prima di tutto non è possibile sbloccare il dispositivo senza fissarlo; inoltre, se avete il telefono in mano e qualcuno vi chiede di darglielo, prima di cederlo è possibile premere i tasti laterali per disabilitare il Face ID;, insomma come abbiamo detto sopra in sintesi, si può “strizzare”.

In iOS 11 è anche prevista una scorciatoia per disabilitare il Touch ID o il Face ID in situazioni di emergenza: basta premere cinque volte di seguito il tasto Home (negli iPhone con il sensore d’impronta) o cinque volte il tasto di accensione (nell’iPhone X).

Blocco Face ID

Krimbel ha anche chiesto, sempre a proposito della sicurezza di Face ID, se funzionerà indossando gli occhiali da sole, e il manager di Apple ha risposto che funzionerà con “la maggiorparte, ma non tutti”. “Molti occhiali da sole”, ha spiegato Federighi, “fanno passare abbastanza luce IR con la quale è possibile riconoscere gli occhi dell’utente anche quando gli occhiali sembrano opachi”.

Face ID, lo ricordiamo, proietta più di 30.000 punti IR invisibili. Lo schema di micropunti e l’immagine IR vengono inviati attraverso reti neurali per creare un modello matematico del viso dell’utente e i dati vengono inviati nel Secure Enclave (un chip interno) per verificare la corrispondenza, mentre il sistema di apprendimento automatico si adatta ai cambiamenti fisici dell’aspetto che si verificano nel tempo. Tutte le informazioni sul volto restano totalmente al riparo nel Secure Enclave per tenere al sicuro i dati e l’intero processo di elaborazione avviene sul dispositivo, non sul cloud, in modo da tutelare la privacy degli utenti. Face ID sblocca iPhone X solo quando il cliente lo guarda, mentre le reti neurali “allenate” impediscono lo spoofing tramite foto o maschere.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità