fbpx
Home Hi-Tech Cellulari/Telefonia SIM iliad consegnata, come attivarla e iniziare a vivere con le tariffe...

SIM iliad consegnata, come attivarla e iniziare a vivere con le tariffe iliad low cost

Il corriere ci ha appena consegnato la nostra SIM iliad: in questo articolo trovate i passaggi e la procedura per attivarla su iPhone e iniziare a navigare e comunicare con le tariffe iliad super vantaggiose.

Su queste pagine abbiamo seguito l’arrivo del nuovo quarto operatore mobile nazionale a partire dalle anticipazioni, alla presentazione svoltasi a Milano, con approfondimenti sul piano dati in offerta lancio da 5,99 euro al mese per 30 GB più chiamate e SMS illimitati, passando per i distributori automatici Simbox, fino ad arrivare alla sottoscrizione del piano via Internet con consegna della SIM iliad a casa.

tariffe iliad, foto sim iliad installata su iPhone ricezione piena

Consegna della SIM iliad: documento di identità richiesto

Chi richiede una SIM iliad con un browser che supporta il riconoscimento dell’utente tramite una registrazione video riceve la schedina tramite posta. Negli altri casi invece la spedizione avviene tramite corriere che consegnerà la SIM iliad solo ritirando una fotocopia fronte e retro del documento di identità indicato durante la registrazione.

All’interno della piccola busta troviamo un foglio contenente le istruzioni per l’attivazione della SIM iliad sul fronte, più una serie completa di informazioni pratiche sul retro.

La SIM iliad è già pre-tagliata per essere subito pronta per essere inserita negli smartphone con alloggiamento SIM mini, micro e nano, basta prestare un po’ di attenzione quando la andremo a rimuovere. Per usarla sugli iPhone più recenti occorre staccare la nano SIM iliad, dunque quella più piccola.

Una volta inserita nel vano porta SIM di iPhone, sullo schermo appare un messaggio di SIM bloccata, questo perché tutte le SIM iliad sono configurate con un blocco numerico semplice, più precisamente con il codice 1234 che l’operatore consiglia di modificare dalle impostazioni del terminale.

Bloccata la SIM iliad, il foglio delle istruzioni consiglia di inserire manualmente APN e altri dati per il collegamento a Internet, per l’utilizzo degli MMS e anche per la funzionalità hotspot, cioè per sfruttare il collegamento dati cellulari di iPhone sulla rete iliad per accedere a internet con il computer o altri dispositivi in tethering.

Ricordiamo che gli MMS non sono inclusi nelle tariffe iliad, non almeno nel piano attualmente in offerta da 5,99 euro al mese, una funzione di cui in realtà ormai nessuno sente la mancanza grazie a WhatsApp, Messaggi e così via.

Per questa ragione per configurare il nostro iPhone abbiamo inserito solo i campi APN per il collegamento a Internet e per la funzione hotspot. In Impostazioni, Celluare occorre entrare in Opzioni dati cellulare. Da questa schermata occorre poi entrare in Rete dati cellulare e scrivere “iliad” sia nella prima voce in alto APN, sia nella sezione hotspot personale.

tariffe iliad - foto sim da installare su iPhone

Attivare la SIM iliad

Una volta completati i passaggi sopra sul telefono, occorre accedere alla propria area personale sul sito web iliad per attivare la propria SIM. Nome utente e password sono stati forniti dall’operatore via mail subito dopo il completamento della registrazione online.

Una volta entrati nell’area personale basta scegliere la voce attivazione e qui inserire il numero seriale della propria SIM. Questo codice è stampato direttamente nella SIM ma anche nella scheda di plastica in cui era inserita alla consegna, infine per comodità anche nel foglio di istruzioni che abbiamo ricevuto insieme alla SIM iliad.

tariffe iliad foto sim con iPhone 6 e vano sil aperto

Portabilità del numero

Completati tutti i passaggi fin qui descritti il telefono in cui abbiamo inserito la SIM iliad si connette alla rete cellulare dell’operatore. In alcuni casi potrebbe essere necessario attivare la modalità aeroplano e poi disattivarla.

Nel nostro caso non ci sono stati problemi di sorta: iPhone si è collegato immediatamente con una ricezione del segnale completa, pari a 4 tacche, in esterni, un po’ meno potente invece in interni ma questo è normalissimo. Abbiamo però notato che nella nostra zona, a Mortara in provincia di Pavia, iPhone è collegato alla rete iliad in 3G e non in 4G LTE.

sim iliad 9Provando a forzare l’aggancio alle reti più veloci di ultima generazione appare un avviso in cui si legge che la rete in questione non è stata certificata dall’operatore per l’impiego di LTE su iPhone. Nel momento in cui scriviamo risulta difficile capire di cosa si tratta. Potrebbe infatti essere un problema limitato nella nostra zona, oppure semplicemente qualche problema di gioventù per iliad Italia.

sim iliad 15Considerando che all’evento di presentazione a Milano, l’operatore ha annunciato una collaborazione con Apple per abbinare piani e tariffe iliad per l’uso con iPhone, è lecito attendersi il miglior supporto non solo per le reti 3G ma anche quelle 4G LTE+. L’amministratore delegato della società ha precisato che a differenza di alcuni operatori virtuali, per esempio come KENA, che offrono piani vantaggiosi ma con connessione solo 3G, le tariffe iliad, piani e reti, includono una connessione veloce 4G di ultima generazione, ove naturalmente disponibile.

Per la portabilità del numero l’operatore comunica con una mail che la procedura è stata attivata: solitamente sono necessari 2-3 giorni lavorativi per poter utilizzare il proprio numero precedente sulla nuova SIM iliad.

Offerte Speciali

Apple Watch 4 GPS da 44 mm: solo 379,99  Euro

Apple Watch 3 a solo 245€; promo anche su Apple Watch 5

Su Amazon trovate in sconto Apple Watch 5 ed Apple Watch 3. Prezzi da 245 euro
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,418FansMi piace
95,273FollowerSegui