Skoda aggiorna il servizio di ricarica Powerpass

Al via il Pre-Booking del nuovo SKODA ENYAQ iV

Skoda Auto ha aggiornato le tariffe del servizio di ricarica Powerpass dedicato ai veicoli elettrici ed elettrificati. Powerpass permette ai clienti del marchio automobilistico di ricaricare in una rete di oltre 310.000 stazioni, sull’intero territorio italiano ed europeo, sfruttando un’unica card, sempliciando e velocizzando il processo.

Sono previste tariffe specifiche per i possessori di Skoda ENYAQ iV e coloro che sceglieranno la nuova variante coupé del SUV 100% elettrico. L’approccio passa anche attraverso il servizio Powerpass, che il costruttore boemo mette a disposizione per agevolare le operazioni di ricarica nelle strutture presenti sul territorio italiano ed europeo.

Powerpass si compone di una app gratuita per le principali piattaforme smartphone (da questa pagina di App Store per iPhone) a cui è necessario registrarsi e di una card in tecnologia RFID che affianca lo smartphone e che viene recapitata gratuitamente una volta concluse le operazioni di registrazione.

Si chiamerà ENYAQ il primo SUV elettrico Skoda

Grazie al servizio Powerpass è possibile accedere a una rete europea di punti di ricarica sia HPC, sia veloci in corrente continua sia tradizionali in corrente alternata, che oggi supera le 310.000 unità di cui 10.000 ad alta capacità e che è ovviamente in continua espansione.

I vantaggi pratici di Powerpass sono legati all’accesso diretto alla procedura di ricarica con l’invio di un rendiconto mensile della quantità di energia prelevata e la relativa fatturazione, senza quindi la necessità di procedere con svariate registrazioni ai vari provider.

Per i Clienti di ENYAQ iV e anche per i futuri utenti della nuova versione ENYAQ iV coupé che sarà lanciata in Italia tra pochi mesi, Powerpass propone tariffe riassunte nella tabella di seguito:Skoda aggiorna il servizio di ricarica PowerpassTra queste spicca Charge Faster con vantaggi sul costo della corrente nelle colonnine ultra-rapide del consorzio IONITY, di fatto ammortizzando il costo mensile con una sola ricarica al mese. Sia ENYAQ iV sia ENYAQ Coupé iV sono dotati di serie di sistema di ricarica veloce che permette, a seconda della batteria, di ricaricare fino a 135 kWh.

Per gli utenti Skoda di modelli con tecnologia plug-in hybrid OCTAVIA iV, OCTAVIA RS iV e SUPERB iV e per le vetture elettriche di altri marchi, Powerpass propone le seguenti tariffe:

Skoda aggiorna il servizio di ricarica PowerpassTutte le tariffe sono valide per un anno dal momento della sottoscrizione e non prevedono il rinnovo automatico, lasciando libertà nella gestione delle proprie ricariche. Secondo il produttore a un anno dal lancio del primo SUV 100% elettrico, un conducente su tre di ENYAQ iV in tutta Europa sfrutta già la ricarica tramite POWERPASS. L’energia totale ricaricata solamente nel primo anno basterebbe a circumnavigare il globo per 570 volte a bordo di Skoda ENYAQ iV.

Circa metà delle ricariche sono state effettuate nella rete IONITY, la quale ha dei punti di ricarica che offrono la potenza di ricarica massima per ENYAQ iV, fino a 135 kW. Per esempio, la batteria da 82 kWh di ENYAQ COUPÉ iV 80 può essere caricata dal 10% all’80% in soli 29 minuti.

Per tutti gli articoli di macitynet che trattano di automobili, veicoli elettrici, mobilità smart e guida autonoma rimandiamo alla sezione ViaggiareSmart del nostro sito.

Articolo precedenteFoxconn ringrazia Apple per il record nel primo trimestre 2022
Articolo successivoGoogle toglie il jack in Pixel 6a, prima ridicolizzava Apple