Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Scienze, Matematica e Ingegneria » Smarter Cities Challenge IBM premiata a Siracusa

Smarter Cities Challenge IBM premiata a Siracusa

Pubblicità

In occasione della quarta edizione del Premio per l’Innovazione nell’ICMT- Information, Communication and Media Technology di Confindustria, IBM è stata premiata con il Premio dei Premi per l’Innovazione per il progetto ‘Smarter Cities Challenge’ realizzato a Siracusa nel 2012. I risultati del progetto sono un insieme di metodologie, raccomandazioni e aree d’azione per la Siracusa del futuro e per le sue sfide.

Smarter Cities Challenge è un programma internazionale da 50 milioni di dollari in tecnologia e servizi che sostiene percorsi di trasformazione e sviluppo in 100 città di tutto il mondo.

La città di Siracusa ha partecipato al “challenge” proponendo un’idea progettuale volta ad armonizzare le due anime della città. Da una parte la citta con un ricchissimo patrimonio storico-artistico e archeologico, Patrimonio dell’Unesco; dall’altro l’area dell’industria petrolchimica, una delle più grandi d’Europa. Come far convivere i due sistemi? Come sviluppare la vocazione turistica migliorando i servizi per i visitatori e i cittadini? Come valorizzare le potenzialità dell’innovazione tecnologica per aiutare la città a diventare smarter? La sfida proposta dalla Città di Siracusa è stata premiata dalla IBM che ha inserito la città tra le 100 beneficiarie di un grant in servizi di consulenza del valore di 350.000 dollari.

Un team internazionale di esperti ha lavorato nel giugno del 2012 per tre settimane, affiancando l’Amministrazione comunale, con l’obiettivo di studiare il locale contesto socio-economico e di comprenderne le esigenze. Nel complesso, sono stati coinvolti cinquanta stakeholder per la messa a punto del piano di azione che ha preso in esame specifiche aree d’intervento. La metodologia di lavoro si è basata su una serie di interviste e workshop i quali hanno consentito la raccolta di dati e di informazioni chiave sulle attività economiche, sociali, commerciali, educative e culturali della Città. Sono stati inoltre analizzati i documenti relativi alla pianificazione e alla programmazione messi a punto dall’Amministrazione. Il materiale è stato quindi rielaborato dal team IBM per individuare le priorità di intervento, sintetizzate in sei raccomandazioni illustrate in un report conclusivo.

Nelle  raccomandazioni identificate si va dalla necessità di accrescere il livello di collaborazione, favorendo il contributo da parte di tutti, alla proposta di creare un centro di eccellenza per l’innovazione con l’obiettivo di “governare la città attraverso i dati”. Le altre quattro costituiscono vere e proprie aree di intervento: monitorare l’ambiente per proteggere il patrimonio e gli investimenti, migliorare l’offerta turistica per conoscere sempre meglio le esigenze dei singoli clienti, incrementare la qualità della vita e, infine, collaborare per una trasformazione industriale.

Tali raccomandazioni sono legate a 13 progetti specifici, tre dei quali considerati di prioritaria importanza. Il primo riguarda la creazione di un “Tavolo del Futuro”, già avviato nel settembre 2012, per agevolare il coinvolgimento dell’Amministrazione e degli stakeholder con l’obiettivo di favorire una collaborazione più efficace. Il secondo progetto, strettamente legato alla seconda raccomandazione, prevede la nascita di un centro di eccellenza in grado di favorire una gestione ‘intelligente’ della città che fa leva sui dati e su informazioni trasparenti e affidabili. Il terzo prevede la realizzazione di una piattaforma di supporto al settore turistico da cui dipenderà una valorizzazione dell’immagine di Siracusa, un miglioramento dell’offerta e, quindi, una più efficace capacità di attrazione non più concentrata solo in determinati periodi dell’anno.

Ovviamente in uno scenario evolutivo di questo tipo è la tecnologia a giocare il ruolo di agente di cambiamento, legando tra loro i tredici progetti individuati. Ecco perché, potendo contare su un ventaglio di strumenti innovativi che l’IT mette a disposizione, e prendendo ad esempio le esperienze già realizzate in contesti simili, Siracusa ha ora la possibilità di attivare un percorso virtuoso verso forme di interconnessione e di “intelligenza” condivisa.

Siracusa

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag mai così economici, 4 pezzi a 90,90 €

Su Amazon l'Airtag in confezione da quattro va al minimo storico. Solo 90,90 € invece di 129,99€
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità