Home Macity iOS - Sistema operativo Spotlight su Yosemite invia la geolocalizzazione ad Apple senza avviso

Spotlight su Yosemite invia la geolocalizzazione ad Apple senza avviso

Tra le tante novità di Spotlight su Yosemite ce ne è una che potrebbe non essere molto gradita: secondo quanto riportato dall’esperto di sicurezza del Washington Post, Ashkan Soltani, Spotlight su Yosemite invia ad Apple di dati della vostra geolocalizzazione senza alcun avviso. I dati vengono inviati non appena l’utente inizia a digitare la ricerca su Spotlight, ed una volta premuto il tasto invio, vengono inviate anche le chiavi di ricerca. In parole povere, se avete attivato i servizi di geolocalizzazione,  Spotlight su Yosemite invierà automaticamente la vostra posizione ad Apple, senza chiedervi il consenso anticipato.

Spotlight su Yosemite

Questo aspetto è presente nelle informazioni riguardati Spotlight su Yosemite fornite da Apple per la sua privacy policy, ma è necessario ricercarle, ed Apple non avverte in alcun modo i suoi utenti di questo tracciamento occulto. Chi non fosse particolarmente felice di quest’aspetto di spotlight, può comunque disattivare la funzione: basta andare in Preferenze di Sistema -> Spotlight -> Risultati della ricerca e deselezionare il box “Suggerimenti Spotlight” e “Ricerche sul web Bing”. La stessa funzione è disponibile anche su Safari ed è quindi necessario disabilitarla dal menù impostazioni di Safari. Qui di seguito il video realizzato dal Washington Post che ha svelato il tracciamento nascosto di Apple per Spotlight su Yosemite

 

Offerte Speciali

Apple Watch 6 Cellular 44mm al minimo storico: solo 449 euro

Apple Watch 6 al prezzo del Prime Day: risparmiate fino al 16%

Apple Apple Watch 6 Cellular scende al prezzo più basso, pari a quello del Prime Day. Ribasso fino al 16%
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,957FollowerSegui