Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Software / Mac App Store » Subtitlo inserisce in automatico sottotitoli nelle presentazioni su Mac

Subtitlo inserisce in automatico sottotitoli nelle presentazioni su Mac

Subtitlo è una comoda utility che consente di sottotitolare facilmente una presentazione su Mac: l’app sfrutta la dettatura di macOS per riportare sullo schermo quanto viene pronunciato – anche in italiano: in pratica dei sottotitoli in tempo reale.

Usando questa semplice app possiamo far apparire i sottotitoli in tempo reale sulla parte inferiore dello schermo mentre parliamo, utile quando si stanno proiettando slide, consentendo anche a chi ha difficoltà con l’udito di capire quello che sta vedendo.

Al primo avvio è necessario consentire l’accesso al microfono e ai servizi di trascrizione: basta fare click su “Grant Permissions”, consentire l’accesso al microfono e all’opzione di riconoscimento vocale.

Subtitlo, inserisce in automatico sottotitoli durante le presentazioni su Mac

Configurazioni primo utilizzo

Dopo avere confermato queste opzioni bisogna aprire Impostazioni di Sistema, selezionare “Tastiera” (nella sezione a sinistra) e da qui (nella sezione a destra) attivare l’opzione “Dettatura”. A questo punto bisogna scegliere la lingua desiderata, aprire di nuovo Impostazioni di Sistema, scegliere “tastiera” e nella sezione “Dettatura” assicurarsi che vi sia corrispondenza tra la lingua scelta in precedenza e quella indicata come “Lingua” nella sezione “Dettatura”.

Subtitlo permette di scegliere una scorciatoia di tastiera (per default SHIFT-CMD-OPTION-M) per richiamare l’app che può in ogni caso essere richiamata in qualunque momento dalla barra dei menu.

Avviate l’app, aprite Keynote o PowerPoint e fate la vostra presentazione: i sottotitoli appariranno in automatico nella parte inferiore dello schermo. Dalle impostazioni dell’app è possibile modificare la posizione (sopra o sotto lo schermo), il linguaggio di input, aggiungere parole al dizionario (utile se il sistema non riconosce determinate parole), modificare l’aspetto dei sottotitoli e altro ancora.

Subtitlo con funzioni base gratis e avanzate a pagamento

L’app si scarica dal Mac App Store (richiede macOS 13.3 o seguenti)

La trascrizione è di ottima qualità, e sfrutta la dettatura che Apple integra di serie con macOS. I risultati migliori si ottengono usando un buon microfono. Le funzioni base sono gratuite.

Altre funzionalità avanzate sono disponibili con un acquisto in-app (19,99€) una tantum (si paga solo una volta): è ad esempio possibile usare temi, creare il proprio, memorizzare le trascrizioni ed esportare il testo.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

iPhone 15 Plus per la prima volta in sconto su Amazon

Minimo storico iPhone 15 Plus, 128 GB a 979€, 256 Gb a 1099€

Su iPhone per la prima volta scende sotto il minimo il prezzo di iPhone 15 Plus da 128GB. Ribasso a 979€ che è il minimo storico. Versione da 256 GB a 1099

Ultimi articoli

Pubblicità