Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » ViaggiareSmart » Tesla Cybertruck è pronto per la ricarica induttiva senza fili

Tesla Cybertruck è pronto per la ricarica induttiva senza fili

Il Tesla Cybertruck è pronto per la ricarica induttiva senza fili. A svelarlo sono i nuovi connettori trovati sul pacco batteria del pickup elettrico.

Il produttore di automobili non sembrava interessato alla ricarica wireless per i suoi veicoli elettrici, almeno in passato. Questo perché il produttore ha sempre ritenuto che la necessità di collegare la propria auto non fosse un compito particolarmente difficile o che richiede molto tempo.

Tuttavia, Tesla ha parlato in passato di automatizzare il processo di ricarica. Questo perché, così come le auto possono guidare da sole, ha senso che l’auto riesca a caricarsi in autonomia, senza che un umano debba collegarle alla presa di corrente.

Un altro problema che ha indotto Tesla a non accelerare sulla ricarica wireless è il problema dell’efficienza. La ricarica wireless, storicamente, ha una maggiore perdita rispetto a quella via cavo, ma alcune soluzioni più recenti riescono ad avere una efficienza simile alla ricarica via cavo.

Tuttavia, nel corso degli anni, Tesla ha preferito un braccio robotico automatizzato, piuttosto che la ricarica wireless per completare questo compito, anche se di recente le cose sono cambiate.

Tesla pensa alla ricarica wireless per le sue auto

L’anno scorso, Tesla ha anticipato una nuova stazione di ricarica wireless per la casa, come mostrato nell’immagine sopra. Il produttore di automobili non ha mai commentato la stazione, tuttavia l’immagine mostra chiaramente una soluzione di ricarica wireless. Peraltro, Tesla ha di recente acquisito una startup focalizzata sulla ricarica wireless, anche se l’ha poi rivenduta, non prima di averne integrato parte del suo personale.

Inoltre, il capo designer di Tesla, Franz von Holzhausen, ha recentemente confermato che Tesla sta lavorando a un tappetino di ricarica wireless.

Se è chiaro che Tesla stia lavorando a una stazione di ricarica wireless, è necessario che i suoi veicoli elettrici siano equipaggiati per poter supportare tale soluzione induttiva.

Adesso, sembra che Tesla Cybertruck sia già pronto per tale tecnologia. Ed infatti, è stato trovato sul pick up elettrico un riferimento a un connettore chiamato ‘Inductive Charger headers’, posto sul pacco batteria del Cybertruck. Il tutto si trova nel manuale di servizio dell’auto.

Per tutte le notizie su Tesla rimandiamo alla sezione dedicata di macitynet.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità