Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » ViaggiareSmart » Tesla installa Starlink nelle stazioni di ricarica Supercharger

Tesla installa Starlink nelle stazioni di ricarica Supercharger

Pubblicità

I possessori di un’auto Tesla potrebbero non dover sottoscrivere un abbonamento premium per avere la connessione a Internet nel veicolo, quantomeno quando ne sta ricaricando la batteria presso una delle stazioni di ricarica Tesla Supercharger. Secondo le indiscrezioni pare infatti che in alcune delle stazioni di ricarica localizzate in Florida sono state installate le antenne satellitari Starlink, portando così l’internet satellitare in un ambiente in cui le applicazioni d’uso sono più di una.

Tesla infatti non ha commentato il lancio di queste antenne e pare abbia perfino sciolto il reparto riservato alle relazioni pubbliche, non è neppure chiaro se queste antenne sono accessibili agli utenti e in che misura, quindi per capire cosa questo possa significare si può andare solo di intuito e fantasia. E come dicevamo uno degli utilizzi più papabili potrebbe essere quello di offrire gratuitamente la connessione a Internet di qualità satellitare a tutti i clienti che si apprestano a ricaricare l’automobile.

tesla

Avrebbe senso perché notoriamente la ricarica della batteria dell’auto può richiedere anche diverse decine di minuti, un tempo più che sufficiente per potersi intrattenere con una puntata di una serie TV o un altro contenuto in streaming mentre si aspetta che la ricarica sia completata. E poi c’è anche il discorso di provare la rete, anche per quegli utenti che non hanno una Tesla ma che si trovano comunque in una stazione Supercharger per ricaricare il proprio veicolo elettrico, perché potrebbe anche convincerli poi a scegliere questo operatore per la connessione domestica.

Allo stesso tempo la disponibilità di internet via satellite nelle stazioni di ricarica Superchargers potrebbe consentire ai sistemi di gestire i pagamenti digitali con più facilità o di tenere d’occhio lo stato dei caricabatterie. Senza dimenticare che così facendo si riuscirebbe a portare la connessione alla rete anche in quelle zone più remote e meno servite da questo punto di vista, il che avrebbe senso per un’azienda che intende triplicare le dimensioni della propria rete di stazioni in tutto il mondo.

La crisi globale di chip e componenti sta colpendo anche Tesla e altri costruttori di auto che si vedono costretti a eliminare alcune dotazioni dalle proprie auto. Tutti gli articolo di macitynet che parlano di Tesla ed Elon Musk sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Per tutti gli articoli di macitynet che trattano di veicoli elettrici e mobilità smart rimandiamo alla sezione ViaggiareSmart del nostro sito.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Fuori tutto Apple di Amazon, sconti da urlo su MacBook, Apple Watch e iPhone

Amazon sconta massicciamente una lunga serie di prodotti Apple. Ribassi su MacBook Air, MacBook Pro, Mac mini, iPhone ed Apple Watch fino a quasi il 30%. Ecco tutti i migliori affari selezionati
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità