Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone Software » TikTok paga per guardare video, il piano

TikTok paga per guardare video, il piano

Pubblicità

Potrebbe sembrare strano, eppure è così: secondo un ultimo rapporto apparso in rete, TikTok potrebbe avere un piano che prevede di pagare i suoi utenti, semplicemente per guardare i video pubblicati sulla propria piattaforma.

Se da un lato appare quasi impossibile che un colosso come TikTok paghi gli utenti semplicemente per guardare i video, le motivazioni di una tale strategia di mercato potrebbero essere più semplici di quanto si pensi. Ed infatti, mentre il social risulta essere estremamente popolare e in costante crescita negli Stati Uniti, la progressione non risulta altrettanto rapida in Europa.

Ed infatti, considerando che la crescita all’interno della zona EU è rallentata così tanto, TikTok potrebbe essere perfino disposto a mettere mano al portafoglio, pur di incrementare l’uso da parte dell’utenza.

TikTok paga per guardare video, il piano

A riportare i presunti piani dell’azienda è The Information, secondo cui TikTok sarebbe pronta a lanciare una nuova app in Spagna, Francia e altri Paesi dell’Unione Europea, in grado di elargire compensi agli spettatoriche guardano video.

Non solo, potrebbero esserci altri modi per monetizzare, come ad esempio convincere gli amici ad iscriversi e compiere altre attività sulla piattaforma. Secondo quanto riferito, gli utenti TikTok potrebbero riscattare i propri compensi con carte regalo, oppure ottenere ricompense digitali da girare ai creatori dei contenuti.

Obiettivo: aumentare utenti pagandoli

L’obiettivo finale è attirare nuovi utenti, oltre che incrementare il numero di adolescenti sulla piattaforma, poiché la crescita –  spiega il rapporto – risulterebbe “stagnante” all’interno dell’UE, soprattutto se si guarda a persone di età pari o superiore a 18 anni.

TikTok vanta oltre un miliardo di utenti attivi, ma come afferma il rapporto, l’app è attualmente installata solo sul 13% dei dispositivi Android in Europa. Giusto per fare un paragone, Instagram è presente invece sul 37% dei dispositivi, mentre Facebook vanta addirittura il 59%.

La Commissione UE vieta TikTok ai dipendenti

Anche ByteDance, la società madre di TikTok, prevede di lanciare la nuova app in Germania e in altri paesi dell’UE nel secondo trimestre del 2024. Peraltro, il lancio arriva dopo quello iniziale avvenuto in Corea e Giappone nel 2023.

Sulla base di quanto accaduto in questi Paesi, TikTok sembrerebbe aver appreso che pagare gli utenti e il sistema di ricompense risulta “efficace nello stimolare la crescita”. Da allora, secondo quanto riferito, il numero di utenti del Giappone sarebbe aumentato addirittura di oltre 2,5 milioni di utenti.

TikTok, problemi anche in USA

Se in Europa il principale problema di TikTok è legato alla crescita stagnante, in USA il problema potrebbe essere ben più grave: a questo indirizzo vi spieghiamo perché l’app rischia il bando in USA mentre in Italia è scattata una multa da 10 milioni di euro.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Prezzo sempre più giù per Apple Watch 9, sconto fino al 20%

Su Amazon gli Apple Watch 9 tornano in sconto e vanno ad un nuovo minimo. Li potete comprare con un ribasso di 90 € pagandoli anche a rate senza interessi
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità