fbpx
Home Macity Opinioni Un mese con iPhone 12 Pro Max, un grande telefono per chi...

Un mese con iPhone 12 Pro Max, un grande telefono per chi ha grandi ambizioni

Macitynet ha già provato iPhone 12 Pro Max. Un test “tecnico”, una recensione che abbiamo fatto poco dopo il lancio (e dopo quella di iPhone 12 Pro, iPhone 12 e iPhone 12 mini) che speriamo sia servita a supporto all’acquisto per tutti i nostri lettori cui abbiamo provato a spiegare il funzionamento di questo telefono, le sue caratteristiche, la sua fruibilità. Ora a distanza dopo un mese di utilizzo, limitato ahimè dal lockdown passato per di più in zona rossa, quindi senza spostamenti e senza possibilità di mettere alla prova l’apparecchio per periodi di tempo sostenuto all’esterno, scriviamo una riflessione intendendo con questo più che un passaggio funzione per funzione, dettaglio per dettaglio, una collezione di pensieri.

Chi scrive ha avuto la fortuna di avere posseduto o provato tutti i telefoni di Apple finora messi in commercio, incluso il primo iPhone 2G ed è da qui che i nostri pensieri si svilupperanno. Proveremo a mettere a disposizione di chi legge questa esperienza evitando il più possibile di affrontare o approfondire quanto scritto nelle nostre precedenti recensioni.

La scatola quasi vuota

Secondo un rapporto di ClearItWaste, l’Italia è la tredicesima al mondo per rifiuti elettronici, con 42 Kg all’anno per famiglia, l’equivalente di 15 monitor da 27 pollici. Siamo battuti dai norvegesi (57 Kg a famiglia) e dagli inglesi (55 Kg).

Perché questo dato? La risposta è semplice: la sorpresa di trovare l’iPhone 12 Pro Max in una scatola più sottile e priva di alimentatore e cuffiette ma solo con il cavetto Usb-C a Lightning, a fronte della versione più costosa del telefono (la versione di test fornita da Apple ha 512 GB di memoria e costa 1.639 euro) è da interpretare. La scatola è più piccola (piatta e larga) e secondo Apple questo riduce anche lo spazio e consente di trasportarne di più inquinando meno. Ma soprattutto il telefono vuole avere un impatto ambientale inferiore e, dato che i caricabatterie tipicamente durano più a lungo dei telefoni, e le cuffie su questo apparecchio di solito vengono utilizzate senza fili, Apple ha deciso di fare un passo deciso in linea con la sua politica ambientale. Usate quelle vecchie o compratele a parte e conservatele perché anche i prossimi telefoni saranno senza.

È troppo grosso?

L’iPhone 12 Pro Max è grande. Anzi secondo la “voce della rete” “Un telefono così grande non ha senso”. È vero, l’12 Pro Max ha il più grande display mai realizzato per un iPhone: Super Retina XDR con tecnologia OLED edge-to-edge con refresh da 60hz e raggiunge i 6,7 pollici. Ma Apple è riuscita ad incrementare lo schermo aumentando le dimensioni della scocca in maniera impercettibile. Il telefono è troppo grande? Lamentarsi di questo è come lamentarsi che l’iPhone 12 Mini è troppo piccolo o magari che ha un autonomia inferiore a quella degli altri iPhone. Un telefono più piccolo ovviamente ha una batteria più piccola. Non lo compri perché vuoi tanta autonomia, lo compri perché vuoi che sia piccolo.

Dire poi che non sta in tasca perchè è “troppo grosso” ed un’altra considerazione che non tiene conto che ci sono altri iPhone Pro e non Pro più tascabili. E poi dipende anche dalla taglia del vestiario: sicuramente non sta in tasca a un bambino di dieci anni.

Si compra il Pro Max proprio perché ha lo schermo grande. Altrimenti si prende il 12 Pro. Perché non immaginare che la taglia del telefono risponda anche a un discorso di funzione oltre che di fattore di forma? È un telefono grande per persone che hanno bisogno di un telefono grande (e chi firma questo articolo è tra questi): per via delle dimensioni delle mani, perché ci facciamo cose che richiedono più spazio sullo schermo, o perché si hanno disabilità che vengono aiutate da uno schermo più grande.

Con iPhone 12 Pro Max si può cambiare la dimensione dei font in maniera trasversale a tutte le app e avere più spazio (se fate i font piccoli) o più aiuto per la vita (se fate i font più grandi). Altri telefoni più piccoli non lo consentono.

Inoltre, con il Pro Max migliora fisiologicamente l’accessibilità per le persone disabili di iPhone, grazie alle sue maggiori dimensioni. L’accessibilità è una cosa che Apple vede come un continuum e che ha innestato in maniera trasversale in tutte le funzioni e applicazioni, seguendo un percorso di assistenza alle persone diversamente abili per consentire loro l’accesso alle tecnologie già dal 1985, cinque anni prima che negli Usa venissero approvate le normative per l’accessibilità degli strumenti elettronici: “È qualcosa che fa parte del nostro Dna, non è un adempimento di legge”, ci ha detto tempo addietro una dirigente di Cupertino. Poter sfruttare tecnologie come il Lidar e il voice over con intelligenza artificiale che riconosce le scene per aiutare i non vedenti a capire dove si trovano e dove sono gli ostacoli è rivoluzionario.

L’autonomia

L’autonomia è elevatissima, consente di arrivare a fine giornata e lasciare iPhone 12 Pro Max anche acceso tutta la notte per ritrovarlo la mattina dopo ancora abbastanza carico da avviare la mattinata. È un uso tipico? Abbiamo usato il telefono per tutto come al solito, ma certamente non siamo andati a giro causa del menzionato lockdown, quindi la cella di connessione è sempre quella che illumina la casa, il WiFi è vicino e con segnale forte quindi non c’è un eccesso di trasmissione radio, e molti mini-controlli del telefono non ci sono stati perché non servono, avendo il computer acceso. Il telefono ha però sostituito l’uso dell’iPad di casa per moltissime funzioni tra cui musica e video, qualche film su Netflix, ma anche la lettura di ebook, Pdf e giornali al mattino. E tutto questo senza darci problemi di batteria.

Foto e video

Abbiamo tenuto apposta in fondo questa sezione. Se volete anche in maniera provocatoria. Quel che si dice infatti è che l’iPhone 12 Pro Max serve solo se si è appassionati di fotografia e video. Certo, il sensore più grande e stabilizzato permettono di fare di più. E abbiamo visto che c’è anche lo schermo più grande che aiuta a fare moltissimo. Abbiamo fatto molta post produzione delle nostre immagini, che già da tempo abbiamo trasferito su iPad Pro, direttamente nel telefono. E questa secondo noi è la vera rivoluzione, assieme al fatto che il sensore A14 Bionic sposato con fotoricettori più grandi e con la compensazione dei micromovimenti rendendo il sensore stesso flottante aggiunge non solo stop di luminosità ma anche qualità all’immagine soprattutto con poca luce.

È un cambiamento epocale rispetto all’iPhone 12 Pro? No, almeno non per un non professionista. Se dovete fare un set fotografico o di ripresa video professionale, per lavoro, allora serve il 12 Pro Max, decisamente. I margini in più che vi consente sono notevoli ma vanno saputi sfruttare. Senza contare che per la fotografia e il video i professionisti seguono una regola da sempre: si compra l’attrezzatura senza guardare il cartellino del prezzo. Nelle mani di un pro che deve registrare video HDR Dolby Vision in condizioni minime anche uno stop in più serve, idem per la fotografia. È come una macchina preparata per le gare rally: in mano a un pilota che sa sfruttarne sino all’ultima briciola le caratteristiche diventa fondamentale.

In mano all’appassionato o all’utente qualunque, crediamo che iPhone 12 Pro Max non faccia una gran differenza rispetto ad altri telefoni. Non è infatti l’iPhone 12 Pro Max che vi fa fare foto migliori. Certo, aiuta, ma anche un 12 Pro fa foto incredibili e vi sfidiamo a dire la differenza a occhio nudo: quale è stata fatta con quale. La resa è pressoché identica, solo che con il Max viene leggermente più facile anche in situazioni più critiche. Ma, per restare nella metafora della macchina preparata per un rally, se uno non è un pilota professionista non sa neanche come fare per portarla al limite ed allora è meglio usare una buona berlina che costa decisamente meno.

La nostra opinione

iPhone 12 Pro Max ha dimensioni importanti ma anche uno schermo eccezionale e novità di tutto rilievo per quanto riguarda il comparto video e fotografico. Anche se il processore è il medesimo della versione 12 Pro non-Max, il Max riesce a fare qualcosa in più perchè può realmente essere il centro della nostra vita in digitale perchè è comodo per leggere, vedere foto o video, e non affatica la vista. In questi giorni abbiamo continuato ad usare il nostro iPad mini di quinta generazione, il dispositivo che utilizziamo di più per consumo di media in casa e fuori, ma cominciamo a pensare che iPhone 12 Pro Max sia in grado di sostituirlo in maniera pressoché completa; con una piccola tastiera Bluetooth e l’apparecchio diventa una postazione da lavoro “on the road” più che degna.

Insomma, lo schermo grande con la potenza di calcolo e la flessibilità di iOS permette di fare davvero molto. Se qualcuno si chiede se può sostituire il MacBook o l’iPad Pro con tastiera la risposta è “no ma può essere usato con profitto per molti compiti di produttività. In termini pratici può comprare iPhone 12 Pro chi pensa ad un uso professionale del telefono e sa come sfruttare tutte le sue caratteristiche avanzate. Quella fotografica per ora è in stand-by, ma dimensioni e batteria sono un punto di forza già adesso. Non fosse che il Max è tale anche per il prezzo, si tratta di due fattori che potrebbero tentare chiunque.

Prezzi e disponibilità

iPhone 12 Pro Max è disponibile in tre capacità di memoria e in quattro colorazioni da questa pagina di Apple Store online: si parte da 1.289 euro per il modello da 128GB, 1.409 euro per quello da 256GB infine costa 1.639 euro per il modello top da 512GB.

In alternativa è disponibile per l’acquisto anche da questa pagina di Amazon, anche a prezzi leggermente scontati rispetto a quelli di listino Apple, con la possibilità di suddividere il pagamento in 5 rate più piccole, senza costi né interessi, senza dover presentare busta paga e senza dover avviare una pratica di finanziamento.

Tutto quello che c’è da sapere sui nuovi iPhone 12 è riassunto qui. Sulle pagine di macitynet trovate anche le recensioni di iPhone 12 Pro, iPhone 12 e iPhone 12 mini.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui