Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone Software » I migliori video editor per iPhone e iPad

I migliori video editor per iPhone e iPad

Perché un video sia interessante non basta un buon soggetto o la giusta atmosfera. Sono spesso necessari tagli, transizioni ed effetti che permettono di creare una storia – possibilmente breve – e dare una certa continuità al succedersi delle varie scene.

Oggi la maggior parte dei video che registriamo vengono realizzati con lo smartphone, ma perché aspettare di tornare a casa per elaborarli al computer quando, con la potenza che abbiamo oggi in mano, possiamo farlo direttamente da iPhone e iPad?

Basta fare un giro su App Store per scoprire che a questo scopo esistono centinaia di applicazioni, più o meno adatte al proprio scopo. La ricerca può diventare lunga e complessa, a tratti estenuante: per questo abbiamo deciso di facilitarvi il compito proponendovi quelli che riteniamo essere i migliori video editor per iPhone e iPad attualmente in circolazione.

iMovie (gratis)

E’ la versione ottimizzata per iOS di un programma Apple nato per l’ecosistema Mac. Quest’app offre un accesso facilitato ai video presenti sul rullino, che possono essere trasferiti facilmente nella timeline ed essere subito sottoposti ad elaborazione con tagli e attraverso l’aggiunta di transizioni ed effetti.

Mette a disposizione 14 modelli già pronti per creare al volo il trailer di un video, con tanto di colonne sonore originali costruite ad hoc e con la possibilità di personalizzare perfino il “logo di produzione” e i nomi “del cast”. Sono poi 8 i temi a disposizione, ciascuno con titoli di testa, transizioni e musica abbinati mentre 10 i filtri video creati da Apple per ritoccare al volo una clip.

L’app offre la possibilità di gestire al meglio l’effetto moviola, attivare l’avanti veloce, il picture in picture oppure dividere lo schermo a metà con lo split screen per affiancare due diversi flussi video. L’app supporta anche le scorciatoie da tastiera, per potenziare l’editing nel caso in cui si decida di abbinare una tastiera esterna.

Ovviamente è poi facilitata la condivisione dei progetti tra tutti i dispositivi Apple così come sono presenti opzioni per l’esportazione dei filmati e la loro condivisione su app e social network.

iMovie è gratis e si scarica da qui

Una nuova versione di iMovie in arrivo

Clips (gratis)

Progettata principalmente per tutti quei filmati la cui destinazione è social, si tratta di un’altra applicazione Apple che facilita la creazione e l’elaborazione dei video su iPhone e iPad. Se si usa su iPhone X e versioni successive è possibile sfruttare la funzione “Scene per i selfie” che immerge l’utente in una scena animata a 360 gradi quando registra un selfie. Grazie al sistema fotografico TrueDepth gli utenti vengono letteralmente trasportati in città vivaci e rumorose, paesaggi calmi e silenziosi, dipinti astratti, sul Millennium Falcon e sul Mega Destroyer di “Star Wars: Gli ultimi Jedi.” E’ possibile scegliere fra 10 scene disegnate da Apple con ambientazioni, personaggi, colori e stili esclusivi.

L’app si avvale di tecnologie di apprendimento automatico e “style transfer” per trasformare in tempo reale foto e video in un malinconico dipinto a olio, un vivace acquerello o un elegante disegno a matita. Clips propone inoltre diversi contenuti Disney, fra cui poster a schermo intero con Topolino e Minnie, e gli adesivi di Star Wars con versioni animate della Principessa Leila, di Luke Skywalker, Dart Fener, Chewbecca e altri personaggi.

L’interfaccia è molto facile da usare: mette a portata di mano i controlli e le funzioni che gli utenti usano più spesso, combinando un particolare browser Effects che permette di visualizzare e scegliere filtri, etichette, emoji e adesivi in un click.

Di Clips abbiamo parlato più volte, in occasione della recensione dell’ultima versione e attraverso un articolo che elenca 10 trucchi per usare l’app come dei Pro.

Clips è gratis e si scarica da qui

LumaFusion (34,99 euro)

Se dovessimo descriverla con una frase, potremmo definirla l’evoluzione di iMovie. E’ rivolta soprattutto a giornalisti, produttori cinematografici e videomaker in mobilità ed include l’editing multitraccia (fino a 3) con l’anteprima in tempo reale dell’elaborazione oltre a numerose animazioni, titoli di qualità ed effetti di transizione davvero particolari.

E’ possibile elaborare facilmente video in green screen ed include diversi strumenti per la correzione dei colori. Può importare i file .cube o .rdl e permette di scegliere tra le LUT incluse come FiLMiC deLog. Permette di aggiungere keyframe senza limiti per animare gli effetti o i colori su qualsiasi fotogramma e facilita la creazione di video al rallentatore o accelerati in avanti o all’indietro.

E’ possibile mixare le tracce audio in diretta mentre si regolano i livelli, creare registrazioni dual-mono e grazie al ducking automatico è possibile abbassare facilmente la musica di sottofondo durante i dialoghi. L’app permette di creare progetti con un’ampia varietà di formati (orizzontale, verticale, quadrato, film) e frame rate (da 18 a 60 fps) e molto altro ancora: è praticamente l’app per iPhone e iPad più vicina, per stile, ai video editor per desktop.

LumaFusion costa 34,99 € e si scarica da qui

VideoGrade (6,99 euro)

Videograde è stata definita l’Instagram dei video, non tanto per le opzioni di condivisione ma piuttosto per la ricchezza dei filtri e delle impostazioni di modifica disponibili e della semplicità con cui è possibile applicarli.

Si tratta di uno strumento di color grading per i video. Offre 12 filtri (Esposizione, Contrasto, Vividezza, Temperatura, Vignetta, Recupero, Nitidezza, Monocromatico, Luminosità, Saturazione, Effetti, Miscelatore canali, Tinta, Hue, Levels, Bloom, Posterize, Rotation) con il controllo totale su ciascuno di essi, permettendo ad esempio di correggere difetti come la dominante di colore o la scarsa illuminazione.

Durante l’editing, l’app fornisce tutte le informazioni necessarie con anteprime in tempo reale di come apparirà il video, istogramma dei canali di colore, anteprime di ritaglio e modalità schermo diviso per confrontare il video modificato con l’originale. Nel cuore del sistema, VideoGrade presenta un potente motore di rendering che sfrutta al massimo le potenzialità del dispositivo per elaborare velocemente video in alta definizione.

VideoGrade costa 6,99 € e si scarica da qui

Splice (gratis)

Completamente gratuita (e senza pubblicità), consente di importare e organizzare le clip, ognuna delle quali può essere modificata individualmente. Permette di aggiungere testo, transizioni e filtri, regolare la velocità e gestire più tracce audio contemporaneamente, inclusa una specifica per la voce fuori campo.

L’app permette di sincronizzare automaticamente i video con il ritmo della musica e di aggiungere titoli, sovrapposizioni di testo e outro personalizzati. E’ molto comoda anche se si usa con le fotografie, per creare delle presentazioni video con effetti di movimento (tra cui panoramica e zoom) ed include una libreria contenente decine di brani ed effetti sonori gratuiti (inclusa sempre la possibilità di usare le canzoni della libreria iTunes). L’app facilita poi la condivisione su YouTube, Instagram, Facebook, Vimeo, Mail e Messaggi con un click.

Splice è gratis e si scarica da qui

Magisto (gratis)

Altra applicazione per creare video d’effetto senza alzare un dito. Si selezionano le foto e i video da inserire, si sceglie un tema e una musica di sottofondo, quindi si lascia iPhone o iPad ad elaborare automaticamente il tutto mentre ci si distrae con una tazza di tè. Quando avremo finito di berla probabilmente anche Magisto avrà completato l’editing e il cortometraggio sarà pronto per la pubblicazione.

Scelta da più di 90 milioni di utenti, nel 2017 Magisto è stata selezionata da Consumer Reports come la numero 1 tra le app di video editing. L’app permette di realizzare brevi clip da 1 minuto mentre se si vuole produrre video più lunghi sarà necessario acquistare un abbonamento mensile, attraverso il quale sarà anche rimossa la filigrana dalle clip esportate.

Magisto è gratis e si scarica da qui

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 149,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 149,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto

Ultimi articoli

Pubblicità