VirtualBox 5, il virtualizzatore gratuito ora funziona con Yosemite, El Capitan e Windows 10

Disponibile la versione definitiva di VirtualBox 5, virtualizzatore gratuito che permette di eseguire in una finestra o a tutto schermo Windows, OS X, Linux e molti altri sistemi operativi

VirtualBox 4.2.18, aggiornato il virtualizzatore gratuito

Oracle ha aggiornato VirtualBox 5, il virtualizzatore multi piattaforma gratuito e open source che consente di eseguire Windows, OS X e molti altri sistemi operativi. L’ultima versione del programma supporta i sistemi operativi di ultima generazione come sistemi-host, inclusi OS X 10.10 Yosemite, OS X 10.11 El Capitan, Windows 10, Oracle Linux, Oracle Solaris e altri sistemi Linux, oltre vecchi sistemi operstivi legacy.

Tra lee migliorie specifiche troviamo il supporto migliorato per sistemi guest quali Oracle Linux 7, Microsoft Windows 7 e seguenti, un miglior utilizzo della CPU nei sistemi guest permettendo alle applicazioni di sfruttare istruzioni per hardware di nuova generazione, migliorando così le performance, il supprto ai dispositivi USB 3.0, il drag & drop bidirezionale (tra host e guest) in Windows (utile per copiare e aprire file e cartella da una parte all’altra).

Gli sviluppatori hanno integrato un meccanismo di cifratura per le immagini-disco che sfrutta cifrature con algoritmi AES a 256 bit. VirtualBox 5 in versione per OS X si scarica da questo indirizzo.

VirtualBox 5