Whatsapp web per iPad: ecco come configurarlo sul vostro tablet

Whatsapp web per iPad: ecco come configurarlo sul vostro tablet e chattare direttamente da iPad, sfruttando l’app installata su iPhone o su smartphone Android.

Nonostante Whatsapp abbia deciso di non abbracciare la politica di Telegram, quindi di un client diffuso su tutti i dispositivi mobili possibili e immaginabili, con tanto di supporto al cloud, è ancora possibile utilizzarlo sul tablet di Apple: ecco come funziona Whatsapp web per iPad.

Utilizzare Whatsapp web per iPad è davvero semplice, non richiede l’ausilio di applicazioni terze parti, né del Jailbreak o di sblocchi vari. Tutto quel che bisogna fare è aprire Safari da iPad, browser pre installato di sistema da Apple e raggiungere questa pagina, oppure digitare nella barra degli indirizzi www.whatsapp.com. Da qui si dovrà cliccare sulla dicitura in alto a sinistra, Whatsapp Web (1), e successivamente, cliccare sul simbolo “Condividi(2), come mostrato nell’immagine sottostante. Terzo step, come mostrato in foto, è quello di cliccare su “Richiedi sito Desktop” (3).

whatsapp web per iPad

A questo punto la pagina web sarà automaticamente ricaricata e apparirà a schermo un codice QR piuttosto vistoso, proprio al centro della pagina, come quello mostrato nell’immagine sottostante. A questo punto spostiamoci sullo smartphone sul quale avete in precedenza installato WhatsApp. Questa procedura, infatti, può funzionare solo nel caso in cui ci sia un Whatsapp funzionante sul proprio smartphone. A questo indirizzo si scarica la versione per iPhone, qui invece quella per terminali Android.

whatsapp web per iPad

Ad ogni modo, mantenendo aperta la pagina Safari su iOS, con il codice QR, si dovrà aprire Whatsapp su smartphone e scegliere dal menù Impostazioni la voce WhatsApp Web. A questo punto, si potrà inquadrare con il proprio smartphone il codice QR presente sulla pagina web in esecuzione su iPad.

Da questo momento in poi, sarà possibile messaggiare con WhatsApp direttamente da iPad. Occorre tenere presente che WhatsApp su iPad replicherà esattamente quello che accade su iPhone o smartphone Android. Non si tratta di un client autonomo, bensì sempre legato all’app per smartphone. Ovviamente saprete già che con una procedura simile potete utilizzare WhatsApp web per Mac e Windows: la guida aggiornata la trovate su questa pagina di macitynet.it.