fbpx
Home Hi-Tech Android World WhatsApp web richiederà l’autenticazione biometrica

WhatsApp web richiederà l’autenticazione biometrica

Il collegamento dell’account Whatsapp al browser e all’app installata sul computer sta per diventare più sicuro. Presto infatti chi ha abilitato l’autenticazione biometrica sul proprio smartphone, dovrà utilizzare questo sistema per poter effettuare l’accesso al proprio account Whatsapp sul computer, ciò significa che se qualcuno ha modo di prendere il telefono dell’utente, non sarà in grado di leggere le chat quando tenterà di accedervi tramite browser o app.

La società, viste anche le recenti polemiche in merito ai cambiamenti sulle politiche della privacy, ci tiene a specificare che né Whatsapp né Facebook hanno accesso alle impronte digitali o alle scansioni del volto, né sono in grado di registrarle in qualche modo. Utilizzano infatti le stesse API che Apple e Android mettono a disposizione degli sviluppatori per integrare funzioni come queste.

WhatsApp aggiunge l’autenticazione biometrica per l’accesso su Mac e PC

Il nuovo sistema sarà abilitato per impostazione predefinita su tutti gli iPhone sui quali è presente il sensore Touch ID o Face ID ed è installata almeno la versione 14 di iOS, nonché sugli smartphone Android dotati di un qualche sistema di autenticazione biometrica, ciò significa che a meno di non voler disattivare questo sistema di sicurezza per l’intero dispositivo, per accedere a Whatsapp sul computer si dovrà necessariamente utilizzare questo nuovo sistema di sicurezza.

I dispositivi sui quali invece non è attivo alcun sistema biometrico, perché magari si preferisce sbloccarlo con un PIN, una sequenza o altro, potranno invece continuare a collegare l’account sul computer come si è fatto fino ad oggi (trovate la nostra guida qui). L’autenticazione biometrica per Whatsapp Web sarà disponibile in una delle future versioni dell’app per smartphone che sarà rilasciata entro le prossime settimane.

10 Trucchi Whatsapp per iPhone

Ricordiamo che negli scorsi giorni WhatsApp ha annunciato la condivisione dei dati con Facebook, mossa che ha sollevato preoccupazioni e proteste da parte degli utenti. Per questa ragione la piattaforma di messaggistica ha prima rassicurato gli utenti e poi ha posticipato l’introduzione dei cambiamenti.

Tutti gli articoli di macitynet dedicati alla privacy sono disponibili da questa pagina. In questo articolo invece come trovare e consultare le etichette sulla privacy di Apple. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Facebook, WhatsApp e Instagramsono disponibili ai rispettivi collegamenti. Per tutti gli articoli di macitynet che parlano di iPhone e Android si parte dai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui