Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Cellulari, Telefonia e Tariffe » Come funziona e chi può usare la chiamata in Wi-Fi quando manca la rete cellulare

Come funziona e chi può usare la chiamata in Wi-Fi quando manca la rete cellulare

A tutti è primo o poi capitato di trovarsi in una zona di casa o ufficio con assenza o scarsa copertura della rete cellulare ed essere costretti a cercare un piccolo spazio dove provare a ricevere il segnale oppure affidarsi a servizi come Whatsapp o Facetime perchè invece il Wi-Fi funziona perfettamente.

Apple conosce bene il problema e fin dal 2015 con iPhone 5s, con Wi-Fi Calling, questo il nome della tecnologia necessaria, aveva introdotto su iPhone la possibilità di sfruttare il Wi-Fi per passare su di esso le chiamate in rete cellulare. Sarebbe poi toccato agli operatori mobili implementare la tecnologia sulle reti e attivare l’offerta.

In Europa sono così decine di milioni i clienti di operatori mobili in vari paesi, dalla Grecia all’Islanda, dall’Albania alla Norvegia, dal Liechtenstein alla Polonia, oltre che Romania, Slovacchia, Spagna, Portogallo e così via, che possono sfruttare da anni il Wi-Fi per chiamate su rete cellulare. Finalmente ora, a distanza di sette anni dalle prime notizie di clienti europei che potevano sfruttare Wi-Fi Calling, l’opzione è disponibile anche in Italia.

È stata prima tra tutti Wind con un servizio che si chiama proprio Wi-Fi Calling da introdurre il servizio, almeno per chi ha un telefono Android (per chi ha un iPhone come diciamo sotto la storia è differente), ma ora è attiva anche con Tim con la sua Voce-Wifi.

Servono app?

Come funziona è semplice: non serve scaricare applicazioni o attivare servizi aggiuntivi ma basta essere a portata di WiFi e avere uno smartphone compatibile.

È possibile effettuare e ricevere chiamate vocali, sul proprio numero di telefono, anche in assenza di copertura mobile sfruttando la qualità della rete di casa o ufficio.

Tim e WindTre spiegano che non è necessario sottoscrivere una specifica offerta ma che Voce WiFi può essere abilitato automaticamente sulla rete mobile sempre che all’offerta mobile corrisponda un’offerta fissa dello stesso operatore.

L’utente  deve essere connesso a una rete fissa Tim o Wind 3, per usare il rispettivo servizio (non ci sono in realtà limitazioni tecniche per l’uso con altre reti ma quelle degli operatori sono scelte di marketing per per incentivare gli utenti a usare sia per il fisso sia per il mobile lo stesso operatore.).

Per l’attivazione di Voce-Wifi e Wi-Fi Calling si riceve un SMS per abilitare il servizio e da quel momento in poi basta essere collegato alla WiFi TIM o WindTre più vicina (privata o pubblica) per chiamare anche se non c’è rete mobile.

L’attivazione di Voce WiFi è gratuita e non ci sono costi aggiuntivi, il costo delle chiamate segue il profilo tariffario delle Offerte attive sulla propria linea mobile .

Quali smartphone sono compatibili con il Wi-Fi calling?

Nell’elenco degli smartphone compatibili, sono per ora indicati:

  • Samsung Galaxy A22
  • Samsung Galaxy A32
  • Samsung Galaxy A52 5G
  • Samsung Galaxy A52s 5G
  • Samsung Galaxy S20 5G
  • Samsung Galaxy A53 5G
  • Samsung Galaxy M22
  • Samsung Galaxy M23 5G
  • Samsung Galaxy Note10 Lite
  • Samsung Galaxy S20 5G
  • Samsung Galaxy S20 Plus 5G
  • Samsung Galaxy S20 Ultra 5G
  • Samsung Galaxy S21
  • Samsung Galaxy S21 Plus
  • Samsung Galaxy S21 Ultra 5G
  • Samsung Galaxy S21 FE
  • Samsung Galaxy S21 FE (new)
  • Samsung Galaxy S22
  • Samsung Galaxy S22 Plus
  • Samsung Galaxy S22Ultra
  • Samsung Galaxy S23
  • Samsung Galaxy S23 Plus
  • Samsung Galaxy XCover Pro
  • Samsung Galaxy S23Ultra
  • Samsung Galaxy Z Flip3 5G
  • Samsung Galaxy Z Flip4 5G
  • Samsung Galaxy Z Fold3 5G
  • Samsung Galaxy Z Fold4 5G
  • Xiaomi 12 Pro
  • Xiaomi 12
  • Xiaomi 12t
  • Xiaomi 12 Lite
  • Oppo A17

iPhone supporta le chiamate tramite Wi-Fi (qui il documento di supporto Apple che spiega come funziona) ma non è al momento indicato da Tim e WindTre tra i dispositivi compatibili con il servizio.

Voce WiFi verrà attivato progressivamente a partire su tutti gli smartphone compatibili, ovvero Smartphone LTE di recente costruzione (ultimi 24 mesi ca.).

Con il Wi-Fi calling possibile chiamare anche senza copertura cellulare

Come funziona?

Voce WiFi utilizza la moderna tecnologia Voice over WiFi (VoWiFi) che, accanto a VoLTE (Voice over LTE), è indicato come il più recente standard globale per le reti mobili di quarta generazione.

Cosa succede se si perde la connessione WiFi?

Se c’è una copertura di Rete Mobile 4G di qualità sufficiente la chiamata viene instradata sulla rete Mobile ed è possibile continuare a parlare senza alcun problema, sempre secondo le tariffe voce del proprio profilo tariffario.

Sono supportate le chiamate di emergenza?

Sì, le chiamate di emergenza e la localizzazione del chiamante sono supportate come se l’utente stesse utilizzando una qualunque Rete Mobile.

Come sapere se si sta utilizzando il Voice WiFI?

Le chiamate Voce WiFi sono evidenziate mediante specifica icona: sul display accanto al segnale di potenza, sul dialer del telefono, nella sezione delle “chiamate effettuate.

È possibile mandare SMS usando Voice WiFi?

No, l’invio di SMS sulla rete Fissa non è supportato. È possibile inviare e ricevere SMS quando il telefono si ricollegherà ad una rete Mobile.

Funzionano anche i servizi supplementari?

Si, anche i servizi supplementari (segreteria telefonia, ecc.) funzionano sono supportati.

È possibile disattivare Voce WiFI?

Si, dal menu Impostazioni del telefono.

È necessario aggiornare lo smartphone?

Per abilitare il proprio smartphone al Voce WiFi sarà necessario aggiornare il dispositivo quando e se lo specifico aggiornamento sarà disponibile per il proprio telefono.

E gli altri operatori?

Nel momento in uci scriviamo Vodafone e Iliad non hanno ancora lanciato il servizio in Italia, ma l’hanno fatto in altri Paesi (es. in Francia) ed è quindi logico supporre che verrà offerto anche in Italia.

Per tutti i tutorial di Macitynet partite da questa pagina.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità