Alla WWDC17 Apple presenterà Swift 4: prestazioni, stabilità più nuove funzioni

Tra gli obiettivi di Swift 4 resilienza, stabilità dell'ABI (Application Binary Interface), migliorie nella gestione di memoria e stringhe e altro ancora

Logo Swift

Tra le novità più importanti che saranno annunciate alla WWDC2017 da Apple, per gli sviluppatori di rilievo è il rilascio di Swift 4, nuova versione del linguaggio di programmazione per l’ecosistema Apple che sarà disponibile nelle release definitiva nell’autunno di quest’anno.

A Cupertino affermano di essere particolarmente concentrati sulla stabilità, ma di avere voluto implementare anche nuove funzioni. Swift 4 integrerà “migliorie rilevanti” al linguaggio core e alla Standard Library, in particolare per quanto riguarda i sistemi generici e la revisione del tipo “String”. Il compilatore Swift 4 metterà a disposizione due modalità: “-swift-version 3” e “-swift-version 4”; la prima è quella di default per il codice esistente e permetterà di continuare a usare senza problemi la maggiorparte del codice esistente. Invece la seconda modalità è quella che integra le nuove funzioni, inclusa la revisione di API con novità che permetteranno di migliorare le performance.

Come con Swift 3.1, anche per Swift 4 saranno disponibili “snapshot” scaricabili quotidianamente con le release preliminari man mano che queste saranno testate, fino ad arrivare alla release definitiva. Entro l’estate dovrebbe essere disponibile la versione stabile, su questa si lavorerà per eliminare i bug minori fino ad arrivare alla release definitiva entro l’autunno. Apple non parla ancora di “Swift 5” ma di una fase 2 (“Swift 4, stage 2”) con novità specifiche che saranno svelate nei prossimi mesi.

swift 4