Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Android World » Mobile Flash strizza l’occhio ad iPhone

Mobile Flash strizza l’occhio ad iPhone

Kevin Lynch, il CTO di Adobe, in evento riservato agli analisti ha comunicato che una versione completa di Flash per i dispositivi mobili sarà  disponibile in beta per la fine di quest’anno e che per l’inizio del prossimo anno la tecnologia potrà  fare uso del multi-touch e sfruttare gli accelerometri presenti su diversi dispositivi.

Ted Patrick, Senior Manager responsabile Adobe delle Developer Communities pensa che vedremo il supporto a Flash su dispositivi diversi dai quali siamo abituati, “inclusi navigatori GPS”. James Governor di Redmonk (una società  che vanta tra i suoi Clienti anche Adobe) pone l’accento su come Apple abbia saputo sfruttare le funzionalità  suddette per migliorare la user-experience, un modello di semplicità  che rappresenta il passo naturale nel futuro dei dispositivi mobili.

“Le cose diventeranno ancora più interessanti” afferma Governor, “quando Flash Builder (lo strumento per sviluppatori prima conosciuto come Flex Builder) integrerà  il supporto per caratteristiche specifiche dei dispositivi mobili, quali l’accelerometro e il multi-touch, nell’ambiente di sviluppo”.

Nel corso dell’evento Adobe ha fatto delle dimostrazioni su dispositivi basati su Android.Nessun commento su Flash per iPhone (“tocca ad Apple” era la risposta data a chi cercava di capire se Flash arriverà  mai sullo smartphone made in Cupertino). Ma gli annunci delle scorse ore sembrano, se non altro, in grado di spianare un po’ la strada per il sodalizio tra le due parti, anche se il tema centrale, quello del consumo di batteria di una tecnologia molto esigente in questo campo, resta sempre lì e rende non troppo facile l’incontro.
[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità