Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Software / Mac App Store » Adobe Max, After Effects in beta è ottimizzato per Mac M1

Adobe Max, After Effects in beta è ottimizzato per Mac M1

Pubblicità

Adobe continua il lavoro per ottimizzare i suoi software per i processori Apple Silicon (M1 e seguenti): dopo Photoshop, Illustrator, InDesign e Premiere, anche After Effects – software di animazione grafica, animazione, compositing e montaggio video – è ora disponibile in una versione beta (preliminare) nativa per Mac M1, giusto in tempo per essere testato sui nuovi MacBook Pro 14″ e 16″ 2021.

Oltre all’ottimizzazione per i Mac M1, After Effects offre anteprime e rendering più veloci. Gli sviluppatori fanno sapere che è possibile velocizzare il processo creativo sfruttando le potenzialità dei core CPU del sistema durante l’anteprima e il rendering; l’applicazione regola automaticamente l’utilizzo delle risorse per eseguire il rendering delle composizioni il più velocemente possibile.

La coda di rendering, grazie al “rendering con più fotogrammi”, evidenzia le informazioni più importanti, ad esempio il progresso in corso. Quando i rendering sono completi, l’utente può ricevere notifiche anche sullo smartwatch, tramite app desktop Creative Cloud o mobile.

Con la “Composizione profili” è possibile scoprire quali sono i livelli e gli effetti della composizione che impiegano più tempo per il rendering in relazione ad altri livelli ed effetti. Il “profiler del livello” evidenzia le aree della composizione che influiscono sul tempo di elaborazione e consente di ottimizzare il progetto per un rendering più rapido durante l’iterazione.

Adobe ha aggiornato Premiere e After Effects

Le “Anteprime speculative” permettono di lavorare più velocemente: After Effects esegue il rendering della composizione quando l’applicazione è inattiva per un periodo di tempo impostato, in modo che la composizione sia pronta per l’anteprima quando è pronto anche l’utente. Adobe evidenzia ancora migliorie alle funzionalità di esportazione con Adobe Media Encoder, la possibilità do selezionare il metodo di interpolazione LUT dal menu a discesa in Impostazioni progetto.

Con questa versione, tutte le applicazioni Adobe video e audio si allineano sul numero di versione 22.0; diventa quindi più semplice determinare la compatibilità tra le varie applicazioni.

Per quanto riguarda Premiere Pro, è stata migliorata la funzione “Discorso in testo” ed stata integrata la funzione “Semplifica sequenza” (per creare una copia pulita della sequenza corrente da condividere con altri editor, archiviare o esportare in formato EDL, XML o AAF). La nuova gestione del colore per i formati H.264 e HEVC, compresi i file multimediali a 10 bit e HDR, consente di utilizzare lo spazio cromatico corretto in Premiere Pro durante l’importazione o l’esportazione di tali formati. Adobe riferisce ancora di migliore alla decodifica con accelerazione hardware per HEVC 422 sui sistemi M1 di Apple, inclusa la nuova decodifica con accelerazione hardware per il formato H.264 422 a 10 bit.

In Premiere Pro è possibile usare il nuovo vettorscopio colorizzato come guida durante la correzione del colore, sfruttare l’istogramma migliorato (con una visualizzazione più luminosa e più nitida sia per l’intervallo dinamico standard, sia per i contenuti HDR) e la nuova funzione “Ripristina selezione taglio” (per ripristinare le selezioni della timeline che potremmo aver deselezionato per errore).

Come beta sono disponibili funzioni quali Tono automatico (per applicare correzioni di colore intelligenti nel pannello Colore Lumetri), Discorso in testo su dispositivo (utilizzabile senza connessione a Internet per eseguire trascrizioni più rapide) e migliorie generali per la nuova modalità di importazione con perfezionamenti dell’interfaccia utente, opzioni di ordinamento, selezione scorrevole, testina di riproduzione per lo scorrimento delle miniature, la possibilità di copiare i file all’importazione e altro ancora.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Adobe sono disponibili da questa pagina.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Nuovo Apple Watch SE già in forte sconto su Amazon

Apple Watch SE Cellular 44mm scontato del 22%, solo 249€

Su Amazon Apple Watch SE torna al minimo storico. Ribasso di 70€ per la versione Cellular da 44mm, prezzo di solo 249 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità