fbpx
Home Hi-Tech Android World Adobe potenzia Acrobat, Reader e Scan, ora con modifica PDF su tablet...

Adobe potenzia Acrobat, Reader e Scan, ora con modifica PDF su tablet e smartphone

Adobe continua a migliorare e potenziare Adobe Acrobat Document Cloud, la propria piattaforma che include un hub per documenti e un insieme di app, assicurando un flusso di lavoro interamente digitale per qualsiasi tipo di documento.

L’abbandono della carta reso possibile con gli strumenti Adobe e il formato PDF permettono non solo di risparmiare tempo ma anche di migliorare collaborazione, correzioni, comunicazione, ricerca, archiviazione e sicurezza, inclusa la possibilità di poter lavorare sempre, ovunque e su qualsiasi dispositivo.

Qui di seguito riportiamo le principali novità introdotte in Adobe Acrobat, Acrobat Reader e Adobe Scan, le tre app mobile Adobe disponibili per iPhone, iPad e anche per dispositivi Android.

Adobe potenzia Acrobat, Reader e Scan, ora con modifica PDF su tablet e smartphoneEditing dei PDF su smartphone: ora è possibile modificare un PDF nell’app mobile Acrobat Reader su iOS e Android. Gli abbonati Acrobat Pro DC possono infatti modificare facilmente un testo, la sua formattazione e cambiare elenchi o aggiungere, ruotare e ridimensionare le immagini in un PDF con pochi tocchi. Questa funzionalità permette di apportare modifiche all’ultimo minuto – fissare una data, correggere un refuso su un contratto o cambiare un’immagine o un testo in una presentazione – soprattutto quando non si ha a portata di mano il file originale.

PDF Preferiti su Document Cloud: ora gli utenti possono sempre avere i file importanti a portata di mano selezionandoli come Preferiti. In questo modo è possibile trovare il file giusto nel momento giusto, come siamo abituati a fare da anni con email, foto e canzoni in formato digitale. I file memorizzati in Document Cloud sono facilmente individuabili e disponibili su tutti i tuoi dispositivi dalla Home. Questa opzione è utile soprattutto per avere sempre sott’occhio documenti come quelli dell’assicurazione, i contatti di emergenza, i documenti sui quali stiamo lavorando e così via.

Avvio di una revisione con @mention – tra le nuove funzioni, l’avvio di un processo di revisione del PDF direttamente attraverso lo strumento di commento con @mention. Utile per le situazioni in cui si sta rivedendo un PDF e ci si rende conto che è necessaria l’opinione di qualcun altro per chiarire un dubbio. Ora è possibile effettuare una revisione collaborativa coinvolgendo altre persone. Acrobat le inviterà a rivedere il PDF insieme in tempo reale.

 

 

Pulizia dei PDF su Adobe Scan: pulire una scansione cancellando pieghe, macchie, sbavature, segni di penna con il nuovo strumento di  Adobe Scan. Adobe ha preso in prestito la tecnologia di imaging dalle sue app creative più diffuse, come Photoshop o Lightroom, per ripulire le imperfezioni e curare lo sfondo per una migliore finitura del PDF.

Ricerca di contenuti nei PDF: i nuovi strumenti di ricerca in Acrobat e Acrobat Reader mostrano tutti i PDF pertinenti. La ricerca va oltre il semplice guardare i nomi dei file e scansiona tutti i PDF salvati in Document Cloud per trovare le parole o le frasi che si stanno cercando, risparmiando tempo ed energia.

Compressione del file e protezione con un clic – Tra le novità, anche la possibilità di comprimere e proteggere i file con password senza perdersi a cercare le funzioni all’interno dei vari menu. Ridurre le dimensioni di un file PDF e proteggere le informazioni sono azioni essenziali che ora è possibile eseguire al volo direttamente dal menu File.

Preparare moduli per più firmatari: con il nuovo Acrobat è possibile preparare facilmente i moduli da sottoporre a uno o più firmatari, aggiungendo o modificando il testo all’interno dei vari campi e includere una o più persone per finalizzare i documenti più rapidamente.

Integrazione con Box – Presto gli utenti che utilizzano sia Adobe sia Box saranno in grado di accedere a funzionalità di collaborazione e di editing di PDF senza dover cambiare app o aprirne una nuova – incrementando così la produttività, sia sul web sia su smartphone, o su desktop.

Alcune funzioni base per la gestione, visualizzazione PDF e scansione dei documenti sono disponibili per tutti anche scaricando le app gratis. Per disporre di tutte le funzionalità di Adobe Document Cloud è possibile abbonarsi a partire da questa pagina del sito web Adobe.

Offerte Speciali

iPhone 8 64 GB in sconto: solo 480 € su Amazon

Risparmiate su iPhone 8 64 GB: solo 480 €

Su Amazon iPhone 8 scende al prezzo più basso di sempre. Lo pagate solo 480 euro, 80 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,429FansMi piace
95,256FollowerSegui