Home CasaVerdeSmart Alexa guadagna la voce maschile e una nuova parola di attivazione

Alexa guadagna la voce maschile e una nuova parola di attivazione

Amazon ha iniziato a lanciare silenziosamente una nuova opzione vocale, questa volta  maschile, per il suo assistente virtuale Alexa, insieme a una nuova parola sveglia dal suono simile per attivare l’assistente stesso: “Ziggy”. La strana scelta del nome è presumibilmente per adattarsi all’amore di Amazon per il marchio in stile “A to Z”.

La nuova opzione vocale è stata effettivamente aggiunta diversi giorni fa in USA insieme a un annuncio per nuove voci di celebrità come Shaq e Melissa McCarthy, ma è passata in gran parte inosservata fino a quando non è stata da un sito specializzato. E’ possibile ascoltare un esempio della nuova opzione vocale cliccando direttamente qui.

La nuova parola di attivazione “Ziggy” si unisce alle parole di attivazione “Alexa”, “Computer”, “Echo” e “Amazon” esistenti che sono già disponibili per l’uso con Alexa da diversi anni. Amazon non associa specificamente “Alexa” alla voce dal suono femminile e “Ziggy” alla nuova opzione dal suono maschile, ragion per cui gli utenti possono utilizzare una delle opzioni vocali con una qualsiasi delle parole di attivazione.

Puoi passare tra le due opzioni vocali – che Amazon chiama “Originale” e “Nuovo” – chiedendo ad Alexa “Cambia la tua voce” ed è possibile allo stesso modo selezionare una nuova parola sveglia, chiedendole “Cambia la tua parola sveglia”.  Tuttavia, la modifica sembra essere specifica del dispositivo, quindi si dovrà impostare la nuova voce su ciascuno dei dispositivi Alexa.

Alexa guadagna la voce maschile, al momento solo in USA

Amazon è stata un po’ restia ad offrire un’opzione vocale dal suono maschile per il suo assistente digitale; Apple e Google offrono più opzioni vocali, rispettivamente, per Siri e Google Assistant. Nessuna di queste società associa più voci specifiche al genere: le opzioni Siri di Apple sono presentate come “Voce 1” e “Voce 2”, mentre le opzioni vocali di Google sono elencate in una varietà di colori.

Amazon ha offerto esclusivamente la sua opzione di voce femminile da quando Echo è stato introdotto per la prima volta nel 2013. E mentre il New York Times osserva che Alexa risponde alle domande sul genere rispondendo “Non sono una donna o un uomo, sono un’intelligenza artificiale”, Amazon stessa tende ancora a fare riferimento alla personalità di Alexa usando i pronomi di genere “lei” nella sua documentazione.

Ciò nonostante la stessa documentazione sottolinea che Alexa non è “una persona con un corpo fisico o un’identità di genere” e che “Amazon non consente alle organizzazioni di riferirsi ad Alexa come “lei”.

Secondo quanto riferito, la nuova opzione vocale di Alexa dal suono maschile è disponibile solo negli Stati Uniti per ora, ma presumibilmente si farà strada presto in altre regioni.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano dei dispositivi Amazon Echo sono disponibili qui, invece per tutte le notizie che parlano di Amazon si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

AirPods 3 come le Pro, indizi da un componente

Torna il prezzo pazzo per AirPods 2, 99,99 € su Amazon

Su Amazon tornano disponibili con uno sconto super le AirPods 2. Le si acquista a 99,99 Euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,962FollowerSegui