fbpx
Home iPhonia il mio iPhone Anche Wind è pronta per l'eSIM su iPhone

Anche Wind è pronta per l’eSIM su iPhone

Dopo le indiscrezioni su TIM e Vodafone, secondo le quali è in arrivo l’eSIM che dovrebbero funzionare con il nuovo RAZR e anche con iPhone e iPad, anche Wind dovrebbe proporre a breve una sua SIM virtuale.

Ad alcuni clienti Wind con l’offerta Wind All Digital 50 Test Edition sarebbe comparsa la possiiblità di attivare un’opzione relativa alle e-SIM. Nello specifico, riferisce il sito mondomobileweb.it recandosi nella sezione della nuova area clienti per richiedere la sostituzione della SIM in caso di guasto o smarrimento, i clienti con l’offerta di test di Wind potrebbero essere in grado di selezionare una SIM Standard oppure una eSIM.

Alcuni clienti avrebbero la possibilità di selezionare la voce eSIM, mentre nell’icona con il punto interrogativo è riportata la seguente comunicazione dell’azienda: “L’eSIM è una SIM virtuale che ti consente di scaricare e utilizzare sul tuo device il piano tariffario selezionato. Una volta acquistata riceverai una mail con tutte le istruzioni necessarie per configurarla sul tuo device e iniziare subito a chiamare e navigare”.

In prova la eSIM di iPhone XS negli Stati Uniti: piani, costi e come funziona

L’offerta Wind All Digital 50 Test Edition (qui il link diretto) è ancora attivabile e i clienti che aderiscono all’iniziativa ottengono l’offerta con minuti illimitati e 50 Giga a 4,99 euro al mese, per 12 mesi dall’attivazione, in cui i partecipanti riceveranno costantemente questionari via SMS per fornire feedback sulla loro esperienza.

Non è da escludere, come spiega Mondo Mobile Web che riporta la notizia, che quella relativa alla eSIM dell’operatore potrebbe esseare solamente una schermata di prova per future implementazioni dell’Area Clienti.

La eSim, lo ricordiamo, è in pratica una SIM digitale basata su un chip programmabile che permette di attivare un piano cellulare con il proprio operatore telefonico senza dover usare una nano-SIM fisica. Per “inserire” la eSiM si acquista un codice che viene attivato mediante il lettore QR. A quel punto il gioco è fatto e la eSIM attivata. Sul retro della smart card virtuale saranno riportate le classiche informazioni come il codice seriale ICCID, il codice MU (il codice per le prime eSIM commercializzate dovrebbe essere R014), i codici PIN e PUK e il numero di telefono associato alla scheda.

Tra i vantaggi delle eSIM: la possibilità, ad esempio, di usare un numero personale e uno per il lavoro, aggiungere un piano dati locale quando si visita un altro Paese o area geografica, avere un piano telefonico e un piano dati separati.

 

Offerte Speciali

Amazon vi tira dietro gli Apple Watch 4 “di lusso”: non scansatevi!

Su Amazon precipitano i prezzi degli Apple Watch 4. Modelli top con LTE, cassa in acciaio e bracciale in maglia milanese a prezzi mai visti, Sconti anche di 300 euro
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,447FansMi piace
95,181FollowerSegui