Home Hi-Tech Android World Gli smartphone Samsung possono ora connettersi wireless ad Android Auto

Gli smartphone Samsung possono ora connettersi wireless ad Android Auto

Se siete tra coloro che utilizzano Android Auto sappiate che i terminali Samsung hanno ora un vantaggio mentre si è alla guida. Così come gli smartphone Pixel, anche alcuni modelli Samsung selezionati potranno collegarsi con Android Auto in wireless.

Se inizialmente Google aveva affermato – oltre un anno fa – che Android Auto wireless avrebbe funzionato con qualsiasi terminale con Android 9.0 o versioni successive, fino ad oggi la funzionalità è stata limitata ai propri dispositivi Pixel e Nexus. Adesso, sembra che le cose siano destinate a cambiare.

Un documento di supporto ufficiale di Google è stato modificato per includere un numero limitato di terminali Samsung nell’ecosistema di Android Auto. Sul sito italiano, però, la compatibilità di Android Auto wireless rimane ancora ancorata a Pixel o Pixel XL, Pixel 2 o Pixel 2 XL, Pixel 3 o Pixel 3 XL, oltre che Nexus 5X o 6P.

I dispositivi funzionanti sono alcuni della linea Galaxy, precisamente Galaxy S8/S8+, S9/S9+ ed S10/S10+. Anche Galaxy Note 8, Note 9 e Note 10 saranno compatibili, come segnala Android Police. Ovviamente, per il corretto funzionamento sarà necessario aver installato Android 9.0 o superiore, e utilizzare la versione 4.7 (o successiva) della app Android Auto. Naturalmente, sarà necessario disporre di una vettura con supporto ad Android Auto wireless.

Android Auto sta davvero facendo passi in avanti e Google è sempre al lavoro per apportare migliorie alla piattaforma. Con uno degli ultimi aggiornamenti, in qualsiasi schermata si trovi l’utente, Android Auto visualizzerà tutte le informazioni utili sul percorso sulla parte inferiore del display: non ci si dovrà più preoccupare di perdere una indicazione sul percorso mentre si avvia Spotify e si sceglie la playlist desiderata.

Tutte le informazioni sul percorso si trovano adesso sulla parte inferiore dello schermo, e risultano di facile lettura, oltre che assolutamente utili mentre si è alla guida. Anche perché, è sufficiente un rapido tocco sulla parte inferiore del display per riportare l’utente su Google Maps, passando così da un’app all’altra con estrema semplicità.

Ricordiamo che Android Auto funziona anche come applicazione stand alone su smartphone, anche se Google sta lavorando per sostituirla con una Modalità Guida ancora più immediata. Le ultime novità di Android Auto sono riassunte qui. Anche Apple continua a migliorare CarPlay per l’integrazione di iPhone nel cruscotto delle auto, le ultime novità sono state rilasciate con iOS 13.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,819FollowerSegui