HomeiOSiPhoneApple cambia ...

Apple cambia lo spot iPhone 14 per confusione con insulto razzista

Molti conoscono la canzone intitolata Biggest di Idris Elba, se non altro perché è il brano usato da Apple nella pubblicità di lancio degli iPhone 14 (qui la recensione) e iPhone 14 Plus (qui la recensione), spot mostrato per la prima volta nel keynote Apple di settembre e poi riproposto in televisione, canali social e Internet: ora a distanza di due mesi Apple ha modificato lo spot di iPhone 14 in questione rimuovendo interamente la parte cantata e il testo della canzone, questo per evitare la possibile confusione involontaria del ritornello con un insulto razzista.

Nel video rimane la musica, inoltre Apple continua a indicare Idris Elba come autore del brano nei crediti dello spot di iPhone 14 e iPhone 14 Plus. La possibile confusione nasce dalla pronuncia della parola Biggest, più e più volte ripetuta nel ritornello che per alcune persone anglofone può suonare all’orecchio come un pesante insulto razzista. iPhone 14 Plus, Apple riduce gli ordini ai fornitori

Naturalmente nulla nel brano o nello spot lascia anche solo sospettare una intenzione del genere, ma l’assonanza all’orecchio dei due termini ha scatenato negli USA una serie di meme e allusioni sui social, questo fin da quando il video ha iniziato a circolare dopo la presentazione degli ultimi iPhone.

Ora che Apple ha modificato lo spot iPhone 14 originale eliminando la parte vocale, il video sostituisce quello precedente su YouTube e in rete. Viene così a perdersi l’abbinata perfetta tra il ritmo delle immagini e quello di musica e canzone, come sempre avviene negli spot Apple, ma in questo modo si evita una confusione di parole pericolose in USA.

Nel momento in cui scriviamo il video dello spot iPhone 14 in versione italiana, in alto in questo articolo continua ad avere cantato e testo della canzone di Idris Elba, invece la versione modificata dello spot, privo di cantato e testo, è distribuita su YouTube negli Stati Uniti, filmato che riportiamo più in basso.

I modelli iPhone 14 Pro (qui la recensione di macitynet) e Pro Max sono più richiesti quest’anno ma i blocchi per Covid in Cina rallentano la produzione.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Amazon sconta il Mac mini M1 al minimo, prezzo da solo 599€

In offerta con sconto Amazon sul Mac mini con processore M1 con SSD da 256 GB. Lo pagate solo 599 €, il minimo assoluto mai visto per questa versione
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità