HomeiOSiPad SoftwareApple CareKit...

Apple CareKit, su App Store le prime app che sfruttano il nuovo framework

Apple ha lanciato CareKit, strumento che, insieme ad HealthKit e ResearchKit, permette di costruire sistemi di monitoraggio personale della salute leggendo i sintomi e tenendo in contatto pazienti, familiari e medici. Presentato ufficialmente durante il keynote Apple di marzo (trovate maggiori informazioni qui), il nuovo framework Apple arriva insieme a quattro prime applicazioni che ne fanno già uso.

Apple CareKit

Glow Nurture è un tracker per donne in dolce attesa che sostanzialmente permette di monitorare i progressi della gravidanza e scoprire indicativamente il giorno del concepimento, oltre che di tenere sotto controllo salute ed eventuali sintomi della futura mamma, come per esempio stanchezza e nausea. L’app è gratis mentre tutte le funzioni possono essere sbloccate acquistando un abbonamento.

Glow Baby prende il posto della precedente dopo la nascita del bambino e permette di tenere tutto sotto controllo, con tanto di programmi di alimentazione, grafici di crescita e molto altro. Anche questa app è gratis con maggiori contenuti acquistabili separatamente.

One Drop è un’app per diabetici che permette di organizzare le varie misurazioni di glicemia giornaliere sia manualmente, sia collaborando con glucometri Bluetooth. Offre anche altre funzioni per registrare i pasti, le medicine assunte e l’attività fisica giornaliera, con promemoria personalizzabili in base alle proprie esigenze. L’app è gratis e già nella sua prima versione offre l’app companion per Apple Watch.

Start è invece un’app ideata per la gestione della depressione. Include alcuni test e un programma per tracciare nel tempo l’efficacia delle medicine assunte. Offre funzioni di promemoria ed opzioni per registrare eventuali effetti collaterali dei farmaci. Anche quest’app è gratuita.

Ricordiamo che CareKit di Apple è disponibile su GitHub in questo modo gli sviluppatori interessati a integrarne le funzioni nelle proprie app possono iniziare subito a sperimentarlo. Durante il keynote Apple di marzo Tim Cook ha definito l’impegno della multinazionale di Cupertino nella medicina come un “Obbligo morale”. I dati raccolti con CareKit permettono non solo di migliorare le interazioni tra pazienti e medici ma anche di migliorare ricerca, medicina e cure mediche, grazie all’accesso a database di dati e informazioni su sintomi, effetti di medicinali e salute destinato ad aumentare man mano che il framework CareKit verrà implementato in un numero maggiore di app e utilizzato da più persone.

Apple CareKit

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 a solo 888 €, mai così scontato

Il MacBook Air M1 nella versione da 256 GB non è mai stato così scontato come oggi: lo pagate solo 888 €, risparmiando 341 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità