Apple conferma un bug con l’Assistente Installazione di macOS Catalina

Con un documento di supporto Apple conferma la presenza di un bug in Assistente Installazione di Catalina. Quando si installa macOS o si accende un nuovo Mac, viene automaticamente avviata Assistente Installazione, utility che chiede all’utente di indicare impostazioni relative alla nazione, alla lingua, al WI-Fi e altre ancora. Al completamento di questi passaggi è possibile usare il Mac.

La procedura in questione richiede non più di 10 minuti. Se non completata, l’applicazione non viene terminata automaticamente. Apple spiega che, se al termine della procedura, continuiamo a vedere sullo schermo la finestra in questione per un tempo troppo lungo, basta tenere premuto per dieci secondi il pulsante di accensione fino a quando il Mac si spegne. All’accensione il Mac dovrebbe avviarsi normalmente senza la schermata dell’Assistente Installazione.

Apple ha confermato l’esistenza di un bug nell’Assistente Installazione di macOS 10.15 Catalina

Tutto quello che c’è da sapere su macOS X Catalina è riassunto in questo articolo. Su Macitynet trovate centinaia di tutorial dedicati al Mac: partite da questa pagina per scroprirli tutti.

Offerte Speciali

Tim Cook prevede difficoltà di approvvigionamento di iMac e iPad

Amazon sconta del 17% l’iMac, solo 1499 €

iMac M1 CPU 8 core e GPU 8 disponibile con sconto. Risparmio di 310€ grazie ad un ribasso del 17%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità