Schermo malfunzionante sui MacBook Pro 13″? Apple lancia programma di riparazione

Se avete un MacBook 13" del 2016 con uno schermo che lampeggia o che ha aree luminose non uniformi, potreste avere diritto ad una riparazione gratuita. Apple ha annunciato un programma ad hoc. Ecco se e come potete usufruirne

Secondo iFixit c’è un “flexgate” per i display dei MacBook Pro con Touch Bar
I cavi flat sotto la Touch Bar che collegano il display al controller dedicato sulla scheda logica

Apple ha annunciato un programma di riparazione per i MacBook Pro 13″ 2016. Il problema è quello che in rete è stato ribattezzato “flexgate” e che può presentarsi con questi sintomi:

  • La retroilluminazione del display che in modo continuo o intermittente mostra aree brillanti sull’intera zona inferiore dello schermo
  • Retroilluminazione del display che smette di funzionare completamente

Il nome “flexgate” – come abbiamo spiegato qui – deriva da un sottile cavo che collega il display. Il design compatto avrebbe obbligato Apple a usare cavi flat flessibili e molto sottili per il collegamento della scheda logica allo schermo, elemento suscettibile all’indebolimento e alla rottura che può portare progressivamente a problemi al display ai quali non è possibile porre rimedio facilmente.

Alcuni utenti eanoo riusciti a ottenere gratuitamente la sostituzione del display da parte di Apple, ma finora la multinazionale di Cupertino non aveva apertamente riconoscito l’esistenza del problema e non aveva predisposto un programma di assistenza specifico per quanti lamentavan l’inconveniente.

Apple ha ora riconosciuto l’esistenza del problema. I modelli per i quali è possibile avviare la procedura di assistenza, sono:

  • MacBook Pro 13″ 2016 con quattro porte Thunderbolt 3
  • MacBook Pro 13″ 2016 con due porte Thunderbolt 3

Apple o un AASP (un centro assistenta autorizzato) provvederà gratuitamente alla riparazione dei MacBook Pro interessati. La modalità di riparazione sarà determinasto dopo l’esame della tastiera e può comportare la sostituzione di uno o più tasti o di tutta la tastiera”

Nessun altro modello è incluso nel programma. Per conoscere il modello del proprio Mac basta selezionare dal menu Mela la voce “Informazioni su questo Mac”.

Il flexgate si presenta mostrando inizialmente un effetto stile "luci da palcoscenico" sulla parte inferiore dello schermo (fascio di luce non uniforme che parte dal basso verso l'alto).
Il flexgate si presenta mostrando inizialmente un effetto stile “luci da palcoscenico” sulla parte inferiore dello schermo (fascio di luce non uniforme che parte dal basso verso l’alto).

Procedura di riparazione

Macitynet ha dedicato una pagina speciale a come far riparare il proprio Mac in garanzia, se presenta difetti come quelli accennati sopra. Qui in sintesi vi diciamo che il MacBook o MacBook Pro verrà esaminato prima di eseguire qualsiasi intervento di assistenza per verificare che sia idoneo al programma. Il tipo di intervento sarà determinato dopo l’esame della tastiera e può comportare la sostituzione di uno o più tasti o di tutta la tastiera.

Se il MacBook o MacBook Pro presenta danni che impediscono di avviare la procedura di riparazione, bisogna prima risolvere queste problematiche prima di avviara la procedura di riparazione per la tastiera.

È possibile richiedere la procedura di sostituzione nel più vicino Apple Store o in un Centro di Assistenza Autorizzato. Si raccomanda di eseguire un backup prima di lasciare la macchina in riparazione.