Apple News, uno sguardo da vicino (e come attivarla)

Apple News non è ancora arrivata in Italia ma è possibile attivarla con un piccolo stratagemma ed usarla sui dispositivi con iOS 9

apple news

Con iOS 9 Apple ha lanciato News, una nuova applicazione che seleziona – un po’ come fanno già altre, vedi Flipboard – le notizie più interessanti da varie fonti sparse per il web. Al momento è disponibile soltanto per gli utenti degli Stati Uniti; in tutti gli altri paesi, Italia inclusa, dopo aver aggiornato ad iOS 9, l’app News non compare.

Come hanno già fatto notare diversi nostri lettori tra i commenti di articoli pubblicati nei giorni precedenti, sebbene il servizio non sia ancora disponibile nel nostro paese, con un piccolo stratagemma è possibile far “comparire” l’app News sulla homepage del proprio dispositivo, a patto che ci si accontenti di leggere le notizie pubblicate da fonti americane. E’ sufficiente recarsi in Impostazioni > Generali > Lingua e Zona > Regione e selezionare Stati Uniti, quindi cliccare su Fine e confermare il cambio. A quel punto il display del dispositivo si spegne e si riaccende automaticamente dopo 30-60 secondi mostrando la nuova app nella schermata principale (se ciò non accade, eseguite un riavvio forzato del dispositivo tenendo premuti contemporaneamente il tasto Standby e Home finché non compare il logo della Mela sullo schermo).

L’applicazione appare molto semplice ed intuitiva. Al primo avvio una procedura guidata aiuta l’utente a selezionare fonti, testate giornalistiche ed argomenti di suo interesse. Ad ogni click verranno mostrati ulteriori argomenti correlati: ad esempio, dopo aver selezionato tre o quattro fonti che parlano di computer e tecnologia, possono comparire i “tag” Apple, Mac, Windows, Android, iPhone e così via. Non c’è un limite al numero di siti ed argomenti selezionabili: l’utente potrebbe andare avanti all’infinito, anche se non è necessario per cominciare ad utilizzare l’applicazione in quanto le fonti da cui il sistema dovrà attingere potranno essere arricchite giorno dopo giorno aggiungendone sempre di nuove manualmente.

Una volta fatta la propria scelta, si entra nel vivo dell’app. Ci sono sostanzialmente 5 schede: For You (Per Te), Favorities (Preferiti), Explore (Esplora), Search (Cerca) e Saved (Salvati). La prima mostra una raccolta di notizie che il sistema seleziona basandosi sulle fonti scelte in precedenza: questa sezione viene migliorata giorno dopo giorno grazie ai “Mi Piace” che si aggiungono alle notizie lette che l’utente trova di suo interesse. In pratica un po’ come già fa Apple Music con i brani musicali, anche Apple News impara quotidianamente i gusti dell’utente.

Nella scheda Preferiti troviamo tutte le fonti aggiunte durante la configurazione iniziale oltre a quelle che vengono successivamente aggiunte manualmente dall’utente. Ciascuna può essere selezionata per mostrare tutti gli articoli pubblicati da ogni singolo sito (esempio: Bloomberg) o contenente la parola chiave (esempio: Apple). Per arricchire questa scheda con nuove fonti o argomenti è sufficiente spostarsi alla sezione Esplora, dando un’occhiata a canali e topic suggeriti, sfogliando il catalogo per argomenti (Notizie, Business, Politica, Viaggi, Tecnologia, Sport, ecc) oppure utilizzando la scheda Cerca per digitare manualmente un argomento di proprio interesse.

L’ultima sezione, Salvati, è suddivisa in due sottosezioni, Saved (salvati) e History (Cronologia). Nella prima sono raccolti tutti gli articoli contrassegnati con un segnalibro, sia dopo aver letto una notizia, sia senza averla mai aperta tenendo premuto per qualche secondo sopra il titolo e cliccando poi sul pulsante Save (Salva) nel menù a comparsa, e potranno essere letti anche in offline senza una connessione ad Internet. In Cronologia sono invece raccolti tutti gli articoli letti: in questo modo è più facile ritrovare un articolo che non era stato salvato in precedenza anche se, per la lettura, la connessione dati è obbligatoria.

la scheda "Preferiti"
la scheda “Preferiti”