Apple ordina a LG 400mila OLED per iPhone

i nuovi iPhone XS e XS Max arrivano nei negozi: li abbiamo aperti per voi
... frontalmente

Sembra che ora Apple possa contare su un secondo fornitore per schermi OLED per iPhone. Cupertino avrebbe già commissionato 400mila pennelli OLED per iPhone a LG

Da oltre un anno circolano notizie su piani di investimento miliardari e voci di possibili accordi di fornitura, ma ora sembra proprio che ci siamo: Apple avrebbe già ordinato a LG la produzione di 400mila schermi OLED per iPhone.

Gli indizi più recenti risalgono a in aprile quando Cupertino avrebbe incaricato Samsung in esclusiva per la fornitura di schermi OLED per iPhone a causa di problemi di produzione e ritardi per avviare la produzione industriale da parte di LG. Che la situazione si fosse sbloccata era invece emerso a settembre, quando i primi schermi OLED di sesta generazione di LG sembra abbiano superato i test qualitativi di Cupertino.

Recensione iPhone XS Max

Finalmente ora l’ultimo passaggio: secondo quanto riporta ETNews Apple avrebbe commissionato a LG la produzione di 400mila schermi OLED per iPhone con consegne a partire dal mese di dicembre. Tutta questa attenzione sulla questione deriva dall’interesse del mercato e degli osservatori sui pannelli OLED di LG, apprezzatissimi nei grandi formati per le TV, ma in ritardo rispetto a Samsung per quanto riguarda i formati più piccoli per dispositivi mobile.

Ma soprattutto l’arrivo di LG a fianco di Samsung per produrre gli OLED di iPhone, significa che finalmente Cupertino ora può contare su due fornitori, una strategia perseguita da Apple per tutte le componenti principali sia per ridurre rischi e problemi, sia per spuntare prezzi più convenienti.