Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » il mio iPhone » Apple potrebbe offrire SOS emergenze via satellite gratis per sempre

Apple potrebbe offrire SOS emergenze via satellite gratis per sempre

Un paio di settimane addietro Apple ha annunciato che il suo servizio di sicurezza SOS emergenze via satellite, funzione disponibile sui dispositivi da iPhone 14 in poi, è stato esteso per un ulteriore anno gratuitamente per chi attualmente ha un iPhone 14 (è incluso per due anni anche per gli utenti di iPhone 15).

Lo scrittore e blogger statunitense John Gruber ritiene che Apple dovrebbe offrire questo servizio gratuitamente, senza alcun limite sulla durata. È quanto indicato alla fine di un ragionamento pragmatico: si tratta prima di tutto di una tecnologia che può letteralmente salvare vite umane; secondariamente, le persone disposte a pagare per avere questo servizio sono probabilmente poche per ovvi motivi (serve raramente e non tutti sono disposti o ricordano di attivare un abbonamento prima di partire per un viaggio), e inoltre la funzione potrebbe essere un fiore all’occhiello rispetto ad altri brand.

A spingere più di ogni altra cosa Apple a estendere il supporto oltre il periodo di funzionamento gratuito dovrebbero essere anche le implicazioni dal punto di vista “mediatico”. Il sito 9to5Mac fa un esempio con quanto accaduto con Volkswagen, che ha rifiutato di fornire assistenza nella localizzazione di un veicolo a un utente perché  l’abbonamento (150$) al servizio Car-Net era scaduto, con ovvie ricadute negative dal punto di vista dell’immagine (basta pensare a cosa sarebbe potuto accadere se chi chiedeva aiuto fosse morto, impossibilitato dal chiamare i soccorsi per colpa dell’abbonamento scaduto).

iPhone 14, SOS emergenze via satellite disponibile anche in Italia

Apple potrebbe assorbire il costo della tecnologia nel prezzo dei suoi iPhone, così Amazon ha fatto con la connessione 3G di alcuni Kindle, ad esempio. Cupertino potrebbe in ogni caso farsi pagare per servizi meno “importanti”, come ad esempio la possibilità di contattare un servizio di assistenza in caso di incidenti stradali. Negli USA, lo ricordiamo, Apple ha introdotto di recente Assistenza stradale via satellite, un servizio che mette l’utente in contatto con i soccorsi quando l’auto è in panne e non c’è copertura cellulare o Wi-Fi.

iPhone 14, SOS emergenze via satellite disponibile in Australia e Nuova Zelanda

Altre funzionalità di sicurezza previste da Apple consentono di aprire l’app Dov’è e condividere la posizione via satellite per rassicurare familiari e amici e far sapere loro dove si trova quando non c’è campo e il “Rilevamento incidenti” (in grado di rilevare gravi incidenti d’auto e chiamare in automatico i servizi d’emergenza quando la persona è incosciente o impossibilitata a raggiungere il suo iPhone).

Come accennato, oltre agli iPhone 14 la funzione è disponibile anche nella gamma iPhone 15 ora attiva in 16 paesi. In questo articolo spieghiamo come funziona.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità