Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » Apple riduce di oltre il 50% gli ordini di OLED Samsung per iPhone X

Apple riduce di oltre il 50% gli ordini di OLED Samsung per iPhone X

Pubblicità

Negli scorsi giorni hanno fatto scalpore le indiscrezioni che indicano il dimezzamento degli ordinativi Apple per le componenti di iPhone X e anche la possibile rimozione dal listino del terminale top prima del previsto, forse già questa estate: ora una nuova indiscrezione sembra confermare entrambe. Secondo le fonti riportate da ETNews infatti Apple avrebbe più che dimezzato gli ordini di pannelli OLED Samsung inoltre non ci sarebbero forniture programmare per la seconda metà di quest’anno.

Pur trattandosi di informazioni non ufficiali, questa volta le indiscrezioni riguardano la fornitura di una componente prodotta per Apple in esclusiva, infatti in iPhone X vengono impiegati esclusivamente OLED Samsung, rendendo così diretto il collegamento tra le forniture con produzione e vendite del terminale. La testata di Taiwan evidenzia le preoccupazioni di diverse società locali che forniscono parti e componenti a Samsung: il calo degli ordinativi per il primo e secondo trimestre di quest’anno viene anche qui associato alle vendite meno sostenute di questi mesi dell’anno, ma nel caso di iPhone X sembra che la diminuzione sia più consistente, si ipotizza dovuta anche a una domanda inferiore alle previsioni.

Per compensare il calo non previsto negli ordinativi Apple di OLED Samsung starebbe potenziando il marketing verso i costruttori di smartphone cinesi, con l’obiettivo di recuperare ordini e produzione. In ogni caso sia per Samsung che per i suoi fornitori coinvolti nelle forniture per iPhone X si prevede un calo di volumi e di fatturato.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi iMac con chip M3, Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.3

Sconto del 24% su iMac M3, solo 1412 € per versione 8+10 core

Su Amazon va in sconto va al minimo l'iMac con processore M3 in versione base. Lo pagate 330 euro meno del suo prezzo di listino nella configurazione con 256 GB di disco, CPU 8-core e GPU 10-core, solo 1412 €, riobasso del 24%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità