ASUS Zenfone 6 ribalta le convenzioni con la fotocamera rotante da 48 megapixel

ASUS ZenFone 6 è il terminale più innovativo del costruttore. Grazie alla doppia Flip Camera rotante vengono superate due limitazioni degli smartphone attuali

ASUS ZenFone 6, lo smartphone con la Flip Camera

ASUS presenta il nuovo ZenFone 6, il più innovativo della linea ZenFone per quel che concerne il reparto multimediale e non solo. E’ dotato di Flip Camera, e di un display NanoEdge, privo di notch. Campione di autonomia grazie alla batteria da 5000mAh, ecco caratteristiche, prezzi e data di uscita sul mercato.

Elemento distintivo del terminale è certamente la Flip Camera, una doppia fotocamera rotante, che ha permesso al produttore di risolvere due problematiche. Grazie a questa soluzione, anzitutto, Asus ha eliminato il notch sul display, oltre ad offrire all’utenza una camera frontale con alta risoluzione. Il modulo motorizzato della Flip Camera contiene una fotocamera principale Sony IMX586 da 48 megapixel e una fotocamera secondaria da 13 megapixel grandangolare da 125°, azionata da un motore passo-passo miniaturizzato che capovolge il modulo di 180° per commutare le fotocamere dall’uso posteriore a quello anteriore.

ZenFone 6 ha un display da 6,4 pollici, protetto da Corning Gorilla Glass 6, mentre sotto al cofano è alimentato da processore Qualcomm Snapdragon 855. Batteria monstre per questo terminale, da 5000mAh, che sulla carta garantire fino a due giorni di utilizzo. Design moderno, con display privo di notch, che offre una gamma cromatica DCI-P3 del 100%, con una luminosità fino a 600nits.

ASUS ZenFone 6, lo smartphone con la Flip Camera

Tornando al reparto multimediale, elemento su cui l’azienda ha investito molto, la fotocamera principale di ZenFone 6 monta l’ultimo sensore Sony IMX586 da 48 megapixel con obiettivo ad apertura focale f/1,79 e tecnologia Quad Bayer. La fotocamera secondaria grandangolare (125°) da 13MP consente agli utenti di includere più scenario e soggetti all’interno dello stesso scatto, con correzione delle distorsioni in tempo reale.

ASUS ZenFone 6, lo smartphone con la Flip Camera

Il modulo Flip Camera è realizzato in Liquid Metal (lega amorfa), un materiale molto avanzato che è il 20% più leggero dell’acciaio inox, ma con una resistenza quattro volte superiore. Per una maggiore protezione, un G-Sensor nel modulo rileva la velocità di accelerazione, consentendo alla Flip Camera di riportare automaticamente il modulo in una posizione sicura se il telefono dovesse cadere.

Il nuovo Asus ZenFone 6 è disponibile in una  duplice colorazione – Midnight Black e Twilight Silver al prezzo di 499 euro per la variante da 6GB di RAM/64 GB di storage integrato. A 559 euro è proposta la versione con 6GB di RAM e 128 GB di storage, infine a 599 euro il modello top con 8 GB di RAM e 256 GB di memoria integrata.