Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Smart Watch » L’attesa di Apple Watch 3 non ha fatto bene alle quote di mercato estive

L’attesa di Apple Watch 3 non ha fatto bene alle quote di mercato estive

[banner]…[/banner]

Apple Watch è stato lo smartwatch più popolare al mondo con un margine significativo sulla concorrenza, per tutto lo scorso trimestre, ma la sua quota di mercato è diminuita in modo importante durante l’estate, almeno secondo i dati della società di ricerca IDC.

Il rapporto, rappresenta come l’indossabile Apple deteneva una quota pari a poco meno della metà di tutti gli smartwatch spediti nel secondo trimestre, con una quota di mercato del 49,6%; durante il terzo trimestre, quello estivo per l’appunto, la quota di mercato è scesa al 41%. In ogni caso, un risultato non certamente positivo, considerando che quattro smartwatch su 10 spediti lo scorso trimestre erano, appunto, Apple Watch.

Le spedizioni di Apple Watch ammontavano a circa 2,7 milioni di unità nel periodo luglio-settembre, rispetto ai 3,4 milioni di unità nel trimestre precedente. La stagione estiva, probabilmente, avrà giocato un brutto scherzo all’indossabile Apple, e ciò nonostante gli sforzi della società di pubblicizzarlo come compagno ideale per il jogging o il nuoto, attività che ben si sposano con i mesi caldi.

vendite Apple Watch

E’ anche vero, che al di là della tipologia di periferica, la stagione estiva è un periodo in cui notoriamente calano le venite di dispositivi hi-tech; anche Apple Watch non è andato esente da questa regola non scritta. Inoltre, alcuni clienti potrebbero aver deliberatamente ritardato l’acquisto per attendere l’arrivo di Apple Watch Series 3, la cui funzionalità cellulare, arrivata puntuale lo scorso  settembre, ha rappresentato un notevole miglioramento rispetto alla serie 2.

Al secondo posto Samsung, con circa 700.000 spedizioni, in leggero calo rispetto al trimestre precedente. Garmin ha conquistato la terza piazza, con 600.000 spedizioni, numero invariato rispetto al trimestre precedente. Fossil e Continental Wireless, che si concentrano su smartwatch per bambini, in Cina, hanno raggiunto il quarto posto con spedizioni di 500.000 smartwatch. Tutti gli altri produttori di smartwatch, invece, in totale racimolano spedizioni per 1,7 milioni di unità nel trimestre di riferimento.

I dati IDC condivisi con MacRumors si basano esclusivamente sugli smartwatch, che definisce come orologi che possono eseguire app di terze parti sul dispositivo stesso.

Se si guarda, invece, ad un più ampio mercato dei dispositivi indossabili, quello che include manche i fitness tracker a basso costo, IDC stima che Apple Watch abbia raggiunto una quota di mercato pari al 10,3%. Fitbit e il venditore cinese Xiaomi hanno, invece, agguantato il primo posto in questa particolare categoria, con una quota di mercato stimata nel 13,7%.

Al momento, ricordiamo, Apple non rileva le stime di vendita ufficiali per Apple Watch, come invece fa con iPhone, iPad e Mac, raggruppandole sotto la voce “Altri prodotti”, insieme ad Apple TV, AirPods, Beats, iPod e altri accessori ancora.

All’inizio di questo mese, il CEO di Apple, Tim Cook, ha rivelato che le vendite di Apple Watch sono aumentate del 50% nell’ultimo trimestre dell’anno, registrando un fatturato di 3,2 miliardi di dollari solo in questa specifica categoria, in crescita del 36% su base annuale. Non è un dato specifico, ma è un indice del successo di Apple Watch.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità