Al CES 2019 il monitor Samsung che azzera gli ingombri

In occasione del Consumer Electronics Show di Las Vegas, Samsung presenta tre nuovi display: il minimalista Space Monitor che azzera gli ingombri sulla scrivania, il super ultra-wide da 49 pollici CRG9 e un sottile monitor 4K UHD curvo

Tre nuovi monitor da Samsung al CES 2019 di Las Vegas

Il sipario del CES 2019 di Las Vegas si alza lunedì 7 gennaio. Alla fiera dell’elettronica di consumo di quest’anno Samsung presenteràtra le altre cose – tre nuovi monitor: il minimalista Space Monitor, il display CRG9 destinato ai videogiocatori, e il modello UR59C, un monitor curvo con risoluzione 4K UHD definito come “ideale per i creatori di contenuti”.

Lo Space Monitor è caratterizzato da un design sottile e funzionalità che, a detta del produttore, dovrebbero permettere all’utente di concentrarsi su cosa c’è sullo schermo e in intorno a quest’ultimo. Sono state adottate soluzioni che consentono di risparmiare spazio, una staffa di appoggio integrata e minimalista con un aggancio laterale per la scrivania che permette di ridurre gli ingombri.
ces 2019 monitor samsung - Samsung Space Monitor
Il monitor è facile da installare e impostare e l’utente deve limitarsi a sistemarlo in modo che resti adagiato sul muro. Il produttore ha pensato all’ergonomia, all’accesso alle porte e a un sistema per la gestione semplice dei cavi. Estetica a parte, lo Space Monitor vanta un display da 27″ con risoluzione QHD; è disponibile anche una variante da 32″ con risoluzione 4K UHD. La staffa tiene saldo tutto lo schermo e il display vero e proprio di entrambi i modelli può essere facilmente sistemato in alto e in basso afferrando i sottili bordi. Alimentazione e cavo HDMI passano all’interno di un braccio flessibile.

Il monitor Samsung CRG9 è il primo display per il gaming al mondo super ultra-wide ad alta risoluzione con rapporto di aspetto 32:9. Vanta un refresh rate di 120Hz con un tempo di risposta di 4ms su un display da 49″ consentendo di ridurre il lag delle immagini e l’effetto motion blur (il mosso) che si ottiene con giochi che mostrano immagini particolarmente “frenetiche”.

Samsung CRG9

Il costruttore presenta il prodotto come particolarmente adatto al gaming: supporta la tecnologia AMD Radeon FreeSync 2 HDR che dovrebbe permette di limitare fenomeni di stuttering e tearing dell’immagine, rendendo nel complesso l’esperienza di gioco più piacevole evitando la visualizzazione di alcune tipologie di artefatti video.

CRG9 vanta risoluzione QHD (5.120 × 1.440 pixel), supporto HDR10 e luminanza di 1000 Nits. Il display vanta anche la tecnologia Quantum dot e promette “accurata riproduzione del colore”, comfort visivo grazie alla curvatura da 1,800mm e completa visibilità garantita dal campo ultra-wide. Equivalente a due monitor da 27″ QHD 16:9 collocati fianco a fianco, lo schermo 32:9 ultra-wide è a detta del produttore ideale anche per attività in multitasking coadiuvato da funzionalità come il PBP (Picture-by-Picture) che consente di sfruttare due diverse sorgenti video visibili sullo stesso schermo. CRG9 integra una porta HDMI, due Display Port, USB 3.0 e attacco per cuffia.
UR59C
Il modello Samsung UR59C da 32″ è presentato come il primo monitor di questo tipo curvo con risoluzione 4K. Vanta un rapporto di contrasto di 2500:1, risoluzione 4K da 3.840 × 2.160 pixel UHD e supporto per oltre un miliardo di colori. Il display è disponibile nel colore Dark Blue Graym, vanta un design super-slim con una profondità di 6.7mm e una trama di tessuto sul retro. Al momento i prezzi dei nuovi display non sono stati comunicati.

Macitynet sarà presente al CES 2019 per offrire ai lettori reportage, articoli, approfondimenti, foto e video delle principali novità: tutti gli articoli dal CES si trovano a partire da questa pagina di Macitynet.it.