DiRT Rally, il gioco rally per eccellenza sfreccia su Mac

DiRT Rally approda su Mac grazie a Feral: la conversione completa del gioco di corse rally per eccellenza, celebre ai giocatori PC e console, sfrutta le API grafiche Metal 2 di ultima generazione di Cupertino

Promesso solo poche settimane fa da Feral Interactive, arriva puntuale su Mac DiRT Rally, il gioco di corse rally per eccellenza, ben noto al pubblico PC e console. Si tratta del porting dell’acclamato gioco di simulazione di rally, sviluppato e pubblicato da Codemasters, apprezzato per la sua gestione realistica delle dinamiche di guida e, grazie al supporto Metal 2, l’ultima API di Apple, avrà da dire la sua anche dal punto di vista grafico.

[Aggiornamento]

Disponibile anche su MAc App Store al prezzo di 34,99 euro; si scarica da qui.

Il titolo, per il corretto funzionamento, richiede macOS X 10.13, processore Intel Core i3 a 1.80 GHz, 8 GB di RAM, spazio libero 48 GB, scheda grafica 2 GB Nvidia 650, 2 GB AMD Radeon R9 290M, 1 GB Intel HD4000. Traducendo i requisiti di sistema in modo più diretto, ecco i Mac supportati. Tutti i MacBook Air da metà 2012 con processore Intel Core i5, tutti i  MacBook Pro 13 e 15 pollici da metà 2012,  tutti i Mac Mini fine 2012, Tutti gli iMac 21,5 pollici di fine 2013, tutti gli iMac 27 pollici di fine 2012 con 1 GB di scheda grafica, e tutti i Mac Pro da metà 2010 con AMD 7950 (Mac Edition).

dirt rally
DiRT Rally è tra i giochi di rally più apprezzati da tutta l’utenza PC e console, con modelli di guida sofisticati che catturano perfettamente gli stili delle vetture e dei diversi tracciati che si andranno ad affrontare, restituendo all’utente sensazioni differenti a seconda delle sconnessioni del terreno e del manto stradale. La versione Mac, naturalmente, è un porting completo, con tutte le modalità già disponibili su PC, come le gare point-to-point, i circuiti stretti Rallycross e i leggendari pendii di Hillclimb.

https://www.youtube.com/watch?v=Z_DTA8CCq_w

I giocatori potranno così affrontare anche sui computer della Mela i tracciati più pericolosi del mondo, dalle collinari sgretolanti della Grecia fino ai sentieri ghiacciati della Svezia e alle strade sterrate della campagna gallese. Ovviamente, tra una gara e l’altra gli utenti dovranno anche vedersela con il meteo, che cambierà durante la competizione, presentando pioggia, neve e nebbia, rendendo l’asfalto scivoloso, o infangando la ghiaia, complicando la tenuta di strada.

DiRT Rally offre ai giocatori un parco auto di oltre 45 vetture, che passano dalle più iconiche degli anni ’80, tra cui la MINI Cooper S, la Peugeot 205 T16 Evo 2 e la Lancia Delta S4, fino a vetture ultra moderne dei giorni nostri. Il titolo per macOS è disponibile sul Feral Store e su Steam al prezzo di 49,99 euro e su Mac App Store  in un secondo momento, allo stesso prezzo.